Martedì 21 novembre 2017, ore 11:24

Quotidiano di informazione socio‑economica

Contratti

Conforama, raggiunto nuovo integrativo aziendale

Nuovo integrativo aziendale per i circa 1.300 addetti di Conforama Italia ed Emmezeta Moda, società attive nel settore del retail di arredamenti, complementi di arredo ed abbigliamento del Gruppo Steinhoff International, presente in Italia con 27 negozi in 9 regioni. I sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs hanno raggiunto un'ipotesi di intesa che sarà sottoposta alla consultazione dei lavoratori.

L'accordo, in vigore fino al 30 settembre 2019, prevede la creazione di un sistema solidale di cessione di permessi a

beneficio dei colleghi in determinate situazioni di bisogno, cui l'azienda concorrerà riconoscendo un pacchetto aggiuntivo

di permessi retribuiti equivalente al monte ore donato dai lavoratori. L'intesa contempla poi l'incremento graduale della

maggiorazione per il lavoro domenicale dal 30% al 50% sulla base del numero di prestazioni effettuate; le prestazioni rese

nelle giornate domenicali e festive durante il periodo natalizio saranno valorizzate con la maggiorazione del 60%. Riconosciuta almeno una domenica di riposo al mese per i dipendenti che, fra le previsioni contrattuali individuali,

effettuano la prestazione lavorativa ordinaria comprensiva di tale giornata. L'intesa introduce le pause giornaliere

retribuite, da un minimo di 10' ad un massimo di 20' al giorno, ed interviene anche sul sostegno alla genitorialità, con la

possibilità di richiedere il part-time post maternita' per una quota del 4% dell'organico complessivo. Sulla malattia

l'accordo riconosce inoltre un mese di retribuzione per i lavoratori affetti da gravi patologie che implichino il ricorso

a cure salvavita oltre a quelli previsti dalla contrattazione nazionale e dalle norme di legge. L'accordo stabilisce anche un

incremento delle ore di permessi sindacali retribuiti e istituisce una Commissione paritetica "servizi vendita", che coinvolgerà i delegati sindacali per raccogliere esperienze e suggerimenti per migliorare i servizi di vendita. Il Premio di

Risultato, erogato in funzione del miglioramento del risultato operativo, potrà raggiungere il tetto massimo di 750 euro.

"L'ipotesi di rinnovo dell'integrativo aziendale - sostiene la Fisascat Cisl - riconosce alle lavoratrici ed ai lavoratori

garanzie e diritti sociali nuovi che, trovando anche soluzioni inedite e molto apprezzabili, come la compartecipazione

economica dell'azienda nel garantire ai lavoratori in stato di bisogno permessi retribuiti, rispondono a problemi specifici e

individuali dei dipendenti".

( 2 novembre 2017 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2017 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it