Martedì 21 novembre 2017, ore 11:14

Quotidiano di informazione socio‑economica

Lavoro

Limoni e Gardenia, contratti di solidarietà e mobilità incentivata per 152 esuberi

Salvi 152 posti di lavoro nelle profumerie Limoni e Gardenia grazie agli accordi sul ricorso ai contratti di solidarietà e sulla mobilità volontaria incentivata avviati dalle direzioni societarie. Le intese, siglate a pochi mesi dal completamento del processo di incorporazione societaria nella controllata italiana del gruppo tedesco Douglas, contemplano la riduzione oraria fino ad un massimo del 40%, per 7 mesi dal 1° novembre 2017 al 27 maggio 2018, per 867 addetti di 181 punti vendita in Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto (100 a marchio La Gardenia e 81 a marchio Limoni). Ai lavoratori che su base volontaria aderiranno alla mobilità (fino a un numero massimo complessivo di 70 addetti) sarà riconosciuto un importo di 10mila euro lordi oltre all'indennità sostitutiva del preavviso e del trattamento di fine rapporto. "Il ricorso ai contratti di solidarietà ed alla mobilità con l'esclusivo criterio della non opposizione hanno consentito di scongiurare i licenziamenti in una fase di restyling societario che, auspichiamo, possa consentire il riposizionamento nel mercato di riferimento anche grazie alla nuova annunciata business strategy e buona occupazione in un modello commerciale che apre ai servizi alla clientela", ha dichiarato la funzionaria sindacale della Fisascat Cisl Elena Maria Vanelli. "La grande operazione di incorporazione societaria di Limoni e La Gardenia in Profumerie Douglas Spa darà vita nei prossimi mesi ad un gruppo leader in Europa nel settore della cosmesi con oltre 2.500 profumerie e più di 21mila dipendenti, di cui oltre 4mila in Italia", ha spiegato. "Il nostro auspicio - ha concluso la sindacalista - è quello di costruire con la nuova realtà societaria una contrattazione integrativa per i dipendenti dei nuovi flagship store che in parte recepisca le buone prassi attuate finora e che sappia individuare percorsi condivisi per favorire un incremento della produttività aziendale ma anche volti al superamento delle crisi aziendali".

( 24 ottobre 2017 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2017 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it