Giovedì 1 dicembre 2022, ore 6:40

Magazine

Via Po Cultura

Flaiano organizzava la sua personalità per i posteri in un mosaico disfatto che poi si sarebbe potuto ricomporre con l’intelligenza di chi vi riconosceva se stesso e i propri simili. L’apocalisse permanente già in vigore ai tempi di Flaiano, quella che ora viene definita “permacrisis” e nel 2022 è la parola dell’anno, lui l’aveva liofilizzata nel suo motto più celebre: «La situazione è grave, ma non seria».

Flaiano scrisse per Fellini “La dolce vita” pescando nelle sue memorie abruzzesi un termine che sarebbe entrato nel lessico corrente: paparazzo. A Francavilla a Mare, provincia di Chieti, indica il mitilo, la cozza. Nella pellicola di Fellini è l’indice flaianeo. La creatività letteraria condensata in un unico termine. Il paparazzo, mitilo ignoto che fotografa i divi allo sbando per il voyeurismo morboso di un popolo, quello italiano, ormai incapace di NON riconoscersi nei vizi dei potenti. I quali, poi, ne approfitteranno per proclamarsi legittimi detentori del metro etico valido per tutti e superiore alle leggi. Purtroppo per loro, Flaiano non li assolse mai. Peccato per chi è venuto dopo, che un Flaiano non l’ha più avuto.

 

( 25 novembre 2022 )

Mostre

De Chirico a Bologna: barocco e neometafisico

De Chirico supera i limiti dello sguardo, della logica e della ragione perché l’arte possa diventare “immortale”

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Mostre

La Pradella della Pala Oddi

Realizzata per l’altare della famiglia Oddi nella chiesa di San Francesco al Prato, tra il 1502 e il 1504, è una delle tre importanti commissioni che il giovane Raffaello, non ancora ventenne, riceve a Perugia

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Ennio Flaiano se n’è andato 50 anni fa, e il vuoto che lascia si allarga in maniera direttamente proporzionale all’inadeguatezza della congerie pseudoculturale che imperversa da allora. Peccato per chi è venuto dopo, che un Flaiano non l’ha più avuto

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2022 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it