Mercoledì 17 gennaio 2018, ore 21:20

Quotidiano di informazione socio‑economica

Industria

Embraco, scoppia la protesta contro la chiusura

Oggi la protesta davanti allo stabilimento di Riva di Chieri, domani il tavolo a Roma con Calenda. Per i lavoratori di Embraco, società brasiliana controllata Whirlpool che ha annunciato la chiusura della fabbrica alle porte di Torino, sono i giorni più difficili. La procedura di mobilità rischia di cancellare 500 posti. Per evitare un esito così traumatico una delegazione arriverà domani nel capoluogo piemontese, dove si svolge l’assemblea del Pd, e chiederà di incontrare il premier Gentiloni. I sindacati hanno alzato la voce contro la decisione di Embraco e anche la politica locale, in testa la Regione Piemonte, ha definito inaccettabile la decisione dell’azienda. Decisione che non coinvolge la divisione europea di Whirlpool, ma che chiama in causa direttamente la casa madre americana, il cui management ha dato il via libera alla ristrutturazione il 4 gennaio. ”Quello che chiediamo ora - dice il segretario nazionale della Fim Michele Zanocco - è che Whirlpool Corporation si comporti come si è comportata Whirlpool Europe durante la vertenza che nel 2015 l’ha impegnata con i sindacati italiani, vertenza che si è conclusa, dopo un negoziato duro ma costruttivo, con un accordo che ha consentito di salvare le produzioni degli stabilimenti italiani”.

L'articolo completo domani su Conquiste Tabloid

( 11 gennaio 2018 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2018 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it