Lunedì 20 novembre 2017, ore 18:21

Quotidiano di informazione socio‑economica

Industria

Fincantieri, prove d’intesa tra Italia e Francia

Retromarcia dei francesi sul dossier Fincantieri. Enrico Letta stamane da Parigi l’ha riassunta così: "Quello che è successo ieri, col ministro delle finanze che è venuto a Roma e ha fatto una controproposta, dimostra che Macron ha capito che era stato fatto un errore". La strada in vista del vertice Italia-Francia del prossimo 27 settembre sembra essersi ,in effetti, fatta più agevole dopo l’incontro di ieri tra il ministro francese Bruno La Maire e i ministri italiani titolari del dossier, Pier Carlo Padoan e Carlo Calenda. Quel giorno Emmanuel Macron e Paolo Gentiloni si troveranno faccia a faccia per trovare una soluzione di reciproco interesse per sviluppare la collaborazione italo-francese nel campo della cantieristica navale.

Un incontro, quello di ieri, durato circa 45 minuti, al quale non sono seguite dichiarazioni ufficiali e sui cui contenuti le carte rimangono coperte. Ma dalle parole riferite da fonti del Mef e del Mise e da quelle affidate da Le Maire a twitter, il messaggio su quella che rimane una partita delicata e complessa appare univoco e in sintonia: si è trattatodi un confronto costruttivo e utile per arrivare a un approdo comune il 27 settembre.

(Approfondimento domani su Conquiste Tabloid)

( 12 settembre 2017 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2017 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it