Mercoledì 26 settembre 2018, ore 3:41

Quotidiano di informazione socio‑economica

Economia

Ocse conferma le stime di crescita del Pil italiano

Business concept - Stacks of coins on various bar charts

L’esito del voto non allarma. Almeno per ora. In attesa di sapere chi governerà, se qualcuno ci riuscirà, l’Ocse conferma per quest’anno una stima di crescita del Pil italiano a 1,5%. Confermata a 1,3% la previsione di crescita del Pil l’anno prossimo.

Migliorano inoltre le prospettive per la zona euro, che secondo l’Ocse dovrebbe registrare una crescita del Pil di 2,3% nel 2018 e di 2,1% nel 2019.

Nell’area euro, sottolinea l’Organizzazione, “politiche monetarie e fiscali accomodanti, miglioramenti nei mercati del lavoro e alti livelli di fiducia da parte di imprese e consumatori stanno contribuendo a rafforzare la domanda”. Anche gli investimenti “stanno offrendo un contributo”.

La crescita resterà solida Anche in Germania, sostenuta dall’allentamento fiscale previsto sia nel 2018 che nel 2019, e in Francia, grazie all’impatto delle ultime riforme. La crescita, aggiunge l’Ocse, “è destinata a proseguire ad un ritmo più modesto in Italia”.

Quest’anno Parigi dovrebbe mettere a segno una crescita del Pil di 2,2% contro 1,8% indicato a novembre, mentre la previsione di crescita di Berlino per il 2018 è stata alzata di un decimo a 2,4%.

( 13 marzo 2018 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2018 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it