Sabato 16 dicembre 2017, ore 19:27

Quotidiano di informazione socio‑economica

Istat

Prosegue la ripresa e si consolida la crescita dell’economia

epa06360624 Cambodian workers climb on a building in Phnom Penh, Cambodia, 01 December 2017. According to the World Bank, Cambodia's robust gross domestic product (GDP) growth is expected to reach 6.9 percent in 2018 and remain almost as high at 6.7 percent in 2019.  EPA/KITH SEREY

"L'elevata diffusione della fase espansiva tra i settori produttivi, le aspettative positive sia sull'evoluzione del mercato del lavoro sia sugli ordini, trovano riscontro nell'evoluzione dell'indicatore anticipatore", 'spia' dell'andamento futuro, "che continua ad aumentare confermando il rafforzamento delle prospettive di crescita a breve termine". Lo rileva l'Istat.

Quindi "si consolida la crescita dell'economia", sostenuta dalla ripresa dell'"accumulazione del capitale": gli investimenti fissi lordi "hanno segnato una forte accelerazione".

"In un quadro economico internazionale in espansione" l'Italia presenta, sottolinea l'Istat, un'attività produttiva che "mantiene una intonazione complessivamente positiva in presenza di un rallentamento della crescita nei servizi. Il mercato del lavoro si attesta sui livelli raggiunti nel mese precedente, mentre la flessione congiunturale della produttività del lavoro riflette l'elevato contenuto di occupazione che caratterizza la fase di ripresa economica". Infatti, chiarisce l'ufficio di statistica, "l'attuale fase di tonicità del mercato del lavoro è accompagnata dal forte incremento delle ore lavorate".

Di conseguenza, "si riduce la produttività del lavoro sia in termini di ore lavorate sia in termini di unità di lavoro". L'Istat, inoltre, ricorda che il Pil nel terzo trimestre è salito dello 0,4% sul trimestre precedente, "consolidando la fase espansiva dei mesi precedenti. La crescita del Pil è stata trainata, aggiunge, "dalla domanda interna al netto delle scorte". Ma è la ripresa del processo di accumulazione del capitale ha fornire "la spinta maggiore (+0,5 punti percentuali il contributo alla crescita degli investimenti) accompagnata da una espansione più contenuta dei consumi delle famiglie (+0,2 punti percentuali il contributo)".

( 5 dicembre 2017 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2017 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it