Venerdì 17 agosto 2018, ore 13:04

Quotidiano di informazione socio‑economica

Scenari

Turismo, in Italia vale oltre 100 miliardi di euro

Il tesoro dell’Italia si chiama turismo. Affermazione tutt’altro che banale dal momento che ancora non si riesce a trasformarla in quell’asset strategico capace di generare crescita ed occupazione di cui il Paese ha disperato bisogno. La speranza è che la forza degli ultimi dati sull’andamento del settore riescano ad imprimere una svolta decisiva a politiche di sistema ancora troppo deboli. Ma vediamoli i numeri. Il valore aggiunto del turismo in Italia ammonta a 103, 6 miliardi di euro, ovvero 3 volte il settore alimentare e 4 volte la ricchezza generata da tessile ed abbigliamento. Alla base di queste performance da record è il primato che rende l’Italia il primo paese al mondo per disponibilità di patrimonio artistico-culturale, il riconoscimento di 53 siti Unesco e l’essere tra i primi tre migliori paesi dove si consiglia viaggiare nel 2018. Questa la fotografia scattata dal XXI Rapporto sul turismo italiano - curato da Iriss-Cnr presentato alla Borsa Internazionale del Turismo a Milano - secondo cui nel 2016 i consumi turistici in Italia sono stati pari a 93,9 miliardi di cui 36,4 riconducibili alla domanda straniera (38,7% del totale) e 57,6 a quella interna (61,3%).

Approfondimento su Conquiste Tabloid

( 13 febbraio 2018 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2018 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it