Venerdì 23 agosto 2019, ore 9:41

Quotidiano di informazione socio‑economica

Commercio mondiale

Dazi, tra Usa e Cina possibile intesa entro febbraio

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il suo omologo cinese, Xi Jinping, si incontreranno in Vietnam il 27 e 28 febbraio per discutere dei modi per risolvere la disputa commerciale tra Cina e Stati Uniti. Lo riferisce il quotidiano "South China Morning Post", precisando che probabile sede dell'incontro sarà la città costiera vietnamita di Da Nang. Le due potenze sono coinvolte in una guerra commerciale da quando Trump ha annunciato lo scorso giugno che 50 miliardi di dollari di beni cinesi sarebbero stati soggetti a tariffe del 25%, nel tentativo di correggere il deficit commerciale tra Pechino e Washington. Da allora, i due paesi hanno annunciato reciproci dazi commerciali. Al vertice del G20 in Argentina a dicembre, Trump e Xi hanno concordato una tregua di 90 giorni nella loro guerra tariffaria per aprire la possibilità di un nuovo accordo commerciale, pausa che scade il primo marzo. Nei giorni scorsi, il presidente Trump ha detto che i colloqui commerciali fra Stati Uniti e Cina proseguono bene, aggiungendo che nessun accordo finale sarebbe tuttavia stato deciso prima del suo incontro con Xi, previsto per il "prossimo futuro".

La delegazione cinese guidata dal vicepremier cinese Liu He aveva proposto nei giorni scorsi a Washington un incontro fra il presidente statunitense Donald Trump e l'omologo cinese Xi Jinping nell'isola di Hainan a fine febbraio. Lo riporta il "Wall Street Journal", aggiungendo che la delegazione cinese, a Washington per i negoziati commerciali con la controparte statunitense, ha proposto che Cina e Stati Uniti possano incontrarsi a seguito del summit programmato fra Trump e il leader nordcoreano, Kim Jong-un, alla fine del prossimo mese. In un tweet, il presidente Trump dichiarava poco dopo di essere aperto a un nuovo incontro con Xi. "Nessun accordo finale sara' raggiunto fino a quando io e il mio amico presidente Xi ci incontreremo nel prossimo futuro per discutere di difficili questioni", ha scritto Trump. In un altro tweet, il presidente statunitense ha affermato: "I rappresentanti della Cina ed io stiamo cercando di raggiungere un accordo completo, lasciando nulla di irrisolto sul tavolo. Stiamo discutendo di tutti problemi che si spera saranno risolti. Le tariffe per la Cina aumenteranno al 25% il primo marzo, quindi tutti lavoreremo sodo per risolvere la questione entro quella data".

( 5 febbraio 2019 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2019 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it