Lunedì 22 gennaio 2018, ore 9:22

Quotidiano di informazione socio‑economica

Alimentare

Perugina, nulla di fatto al Mise. Nuovo incontro il 15 febbraio

E’ stato ribadito dalla Nestè ai sindacati l’impegno per lo stabilimento di San Sisto attraverso il piano di rilancio presentato nel marzo 2016. Fai Cisl: sono necessarie soluzioni occupazionali vere e concrete. Nel mezzo si trova il futuro di oltre 300 famiglie e la possibilità di garantire un futuro competitivo all'impianto

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Alimentare

Perugina, nuovo impegno per il rilancio dell’azienda

Oggi incontro al Mise. Nel vertice in Confindustria Nestlè ha parlato della ipotesi di ricorrere a 150 contratti part-time e a 80 ricoollocazioni

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Alimentare

Ferrero ”mangia” dolci Usa Nestlè per 2,8 mld di dollari

È un vero salto di qualità per il gruppo italiano che diventerà la terza più grande azienda dolciaria nel mercato statunitense, alle spalle di Mars e Hershey

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Alimentare

Lactalis ritira latte per neonati in 83 Paesi dopo i casi di salmonella

Scoperti casi di salmonellosi. Il ministero della Salute ha precisato che nessun lotto del latte contaminato è arrivato in Italia. Fai Flai Uila: guardiamo con attenzione ai temi della sicurezza alimentare, ma cerchiamo di evitare strumentalizzazioni

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Acquisizioni

Ferrero si appresta a mangiare le barrette di cioccolato Nestlé

Operazione da 2,8 mld. Nutella si appresta a mangiare Crunch. L'accordo potrebbe essere firmato entro domenica. L'acquisizione consentirebbe al gruppo italiano di rafforzarsi ulteriormente sul mercato americano dopo l'acquisizione delle caramelle Candy in dicembre, con le quali ha aumentato la sua quota di mercato negli Stati Uniti al 4,8%.

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Alimentare

Melegatti, niente cassa integrazione. Non si ferma la produzione

Tolotto (Fai Cisl Verona): si è cercata una via d’uscita. I dipendenti fissi, una settantina, proseguiranno il lavoro. Dopo un lungo confronto per verificare le possibilità, è stata assicurata continuità anche ai 14 tempi determinati

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Alimentare

Melegatti: campagna di Natale finita. Torna la cig in attesa di Pasqua

Produzione di nuovo ferma. Lo hanno confermato i sindacati precisando che tutto rientra nel piano redatto con l’approvazione del Tribunale. La storica azienda dolciaria, che nel 1894 brevettò il pandoro, infatti, è commissariata e ogni decisione è subordinata al placet del giudice

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Acquisizioni

Prysmian acquisisce il 100% di General Cable, operazione da tre mld

L'operazione attribuisce alla concorrente americana una valutazione, inclusiva della posizione finanziaria netta e di altre passività, pari a circa 3 miliardi di dollari. Il perfezionamento dell'acquisizione, approvata all'unanimità dai cda di entrambe le società, è previsto entro il terzo trimestre del 2018.

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Agricoltura

Fondi Ue: rischio di tagli Pac all'Italia fino a 9,7 miliardi

Dai 3,4 ai 9,7 miliardi in meno in sette anni, dopo il 2020. Questo sarebbe l’effetto sul nostro Paese di un ipotetico taglio del bilancio della Politica agricola comune dal 15 al 30% secondo un documento della Direzione generale agricoltura della Commissione Ue

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Alimentare

Gruppo Deoleo trasferisce 10 lavoratori della Carapelli

Dovrebbero passare dal sito di Inveruno allo stabilimento di Tavarnelle Val di Pesa (Firenze). Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil ritengono la decisone del trasferimento a più di 350 Km di distanza un licenziamento mascherato, obbligando di fatto i lavoratori ad una scelta che pare rappresentare unicamente una drammatica alternativa.

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2018 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it