Venerdì 19 gennaio 2018, ore 10:36

Quotidiano di informazione socio‑economica

Alimentare

Gruppo Deoleo trasferisce 10 lavoratori della Carapelli

Siamo alle solite. Infatti, in un incontro dei giorni scorsi, richiesto dalle Organizzazioni sindacali di categoria alla Deoleo per avere informazioni sull’andamento del Gruppo, l’azienda ha unilateralmente deciso e comunicato l’intenzione di trasferire 10 impiegati di Carapelli Spa dal sito di Inveruno allo stabilimento di Tavarnelle Val di Pesa (Firenze). Tutto ciò a distanza di esattamente un anno dalla decisione del Gruppo di porre in mobilità 98 lavoratori addetti alla produzione del sito di Inveruno.

"Rispetto a tale decisione - si legge in una nota unitaria - il Gruppo ha affermato che questa scelta viene compiuta per rispondere a inefficienze organizzative. Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil ritengono la decisone del trasferimento a più di 350 Km di distanza un licenziamento mascherato, obbligando di fatto i lavoratori ad una scelta che pare rappresentare unicamente una drammatica alternativa."

I sindacati rimangono sconcertati da una scelta che resta ancora priva di chiare motivazioni, stante il fatto che gli altri 28 lavoratori amministrativi resteranno a Inveruno. Ci chiediamo se anche per loro in futuro sarà riservato lo stesso trattamento.

"Sconcerta il fatto che l’azienda da un lato illustra che tutto va per il meglio, gli investimenti, i marchi, la Qualità dei prodotti, che, come dire, stiamo uscendo dal tunnel, mentre dall’altro lato con le decisioni assunte fa capire che il Gruppo è ben lontano dall’essere tornato alla normalità. Ci chiediamo se questo sarà anche il metodo utilizzato per i prossimi impiegati oggi indispensabili".

Fai, Flai e Uila rigettano questo tipo di relazioni sindacali che non mettono al centro il lavoratore e il suo lavoro trasformando tutto in merce. Nel rispetto delle scelte individuali dei lavoratori chiediamo al Gruppo Deoleo di dare una risposta definitiva sul futuro della realtà di Inveruno.

Allora i sindacati si attiveranno su tutti i tavoli per garantire un futuro al Gruppo Deoleo in Italia e per far riconfermare gli impegni e le dichiarazioni già assunte ai tavoli istituzionali proponendo ai lavoratori di intraprendere le iniziative necessarie.

( 27 novembre 2017 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2018 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it