Giovedì 22 ottobre 2020, ore 11:10

Quotidiano di informazione socio‑economica

Politica

Dal Veneto un altro schiaffo a Renzi

Dal Veneto un nuovo schiaffo al Pd di Renzi ,che perde anche la corsa per la poltrona di sindaco di Venezia. Vince Luigi Brugnaro, con il centrodestra, che ha sofferto meno del Pd gli effetti delle inchieste sugli scandali legati al Mose. Felice Casson, il candidato del centrosinistra, è staccato di sei punti. E bisogna poi guardare ai dati che arrivano dal resto del Paese: in Sicilia si vota ancora stamattina ma intanto il centrodestra incassa anche le vittorie di Arezzo e Matera.

Ancora una volta a determinare l’esito del voto sono i tanti (ben la metà degli aventi diritto) che hanno scelto di restare a casa. Difficile pensare che Renzi possa ancora tirare diritto ignorando questo dato.

Intanto da Firenze il segretario generale della Cisl, Annamaria Furlan, intervenendo ad un convegno su sindacato e politica, è tornata a rilanciare la proposta di “un patto sociale importante, che metta insieme le parti sociali e le istituzioni a tutti i livelli, dal governo nazionale alle Regioni e ai sindaci della città, perchè solo in questo modo, condividendo obiettivi e dandoci reciproca responsabilità, noi riusciamo a portare il Paese fuori dalla crisi”.

Porte non aperte ma spalancate alla Camusso, dunque, che ieri aveva lanciato un appello all’unità sindacale. “L’appello della Camusso lo condividiamo e lo lanciamo anche noi: è un appello che deve essere fatto a tutti i livelli, anche al governo e alle organizzazioni datoriali”, ha ribadito Furlan. “Certo che, se i sindacati lo condividessero, sarebbe già un passo avanti”, ha aggiunto la leader di Via Po ricordando che si tratta di “un appello che noi lanciamo da tanti e tanti mesi, innanzitutto fra le organizzazioni sindacali, ma non basta”, perchè “abbiamo bisogno di un progetto industriale serio e importante, che rilanci la competitività del nostro sistema-Paese; dobbiamo rinnovare i contratti, e dobbiamo anche definire nuove regole per un nuovo modello contrattuale, che metta al centro la produttività, e che quindi rafforzi molto la contrattazione territoriale e aziendale”.

(Approfondimento su Conquiste tabloid, disponibile da domani su questo sito)

( 15 giugno 2015 )

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it