Lunedì 23 ottobre 2017, ore 4:10

Quotidiano di informazione socio‑economica

Diritti

Ius soli, oggi a Roma in piazza per il Cittadinanza Day

"Leggete e innamoratevi della Costituzione italiana, siatene orgogliosi, apprendete la storia di questa magnifica terra affinch?? essa possa diventare pi?? vostra". E' il messaggio che il ministro per l'Integrazione, Cecile Kyenge, ha consegnato ai bambini stranieri nati a Torino negli ultimi mesi, che al Parco della Tesoriera di Torino hanno ricevuto l'attestato di cittadinanza onoraria, 23 giugno 2013. ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

Un legge di civiltà, quella dello ius soli secondo i sindacati. Per questo Cgil, Cisl e Uil oggi, alle 16,30, saranno in Piazza Montecitorio, a Roma, insieme ad associazioni, insegnanti, genitori e alunni, politici, parlamentari, uomini di cultura, a sostegno dell'iniziativa 'Cittadinanza Day', promossa da '#ItalianiSenzaCittadinanza' e 'L'Italia sono anch'io'.

"L'obiettivo - ricordano le confederazioni in una nota a firma Kurosh Danesh e Selly Kane, responsabili Ufficio immigrazione Cgil nazionale, Liliana Ocmin, responsabile Immigrati Donne e Giovani Cisl nazionale, e Giuseppe Casucci, coordinatore Dipartimento politiche migratorie Uil nazionale - è chiedere al Parlamento di votare entro la fine di questa legislatura la riforma della legge 91/92 sulla Cittadinanza, già approvata due anni fa dalla Camera, che introduce i concetti dello Ius soli temperato e dello Ius culturae".

Per Annamaria Furlan, segretaria generale Cisl, “ approvare la legge sarebbe un segnale di speranza, di civiltà, di rispetto nei confronti di tanti bambini nati e cresciuti in Italia che vivono e studiano accanto ai nostri figli. Il rispetto per chi vive in Italia e l'integrazione valgono moltissimo perché sono strumenti di crescita sociale ed economica del paese".

( 13 ottobre 2017 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2017 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it