Domenica 20 gennaio 2019, ore 11:11

Quotidiano di informazione socio‑economica

Pubblico impiego

Enti locali e sanità, la pazienza è finita

L’attesa è durata troppo. Dopo nove anni di blocco contrattuale e mesi di trattativa, i lavoratori di Enti locali e Sanità chiedono di chiudere il rinnovo del contratto di comparto. E lo fanno scendendo in piazza nel corso della giornata di mobilitazione nazionale promossa da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl. Dopo l'intesa raggiunta per le Funzioni Centrali lo scorso 23 dicembre, fanno sapere i sindacati, è tempo di firmare il rinnovo anche dei contratti nazionali degli Enti locali e della Sanità. Oggi i lavoratori hanno svolto presidi in tutti i territori davanti alle sedi delle regioni, mentre a Roma si è tenuto un sit-in nei pressi di Palazzo Vidoni, sede del Ministero della Pubblica Amministrazione.  
I sindacati hanno lanciato l’allarme sul “rallentamento nelle trattative” ed espresso preoccupazione per la situazione nella sanità, soprattutto sul fronte delle risorse. Per i dipendenti delle autonomie territoriali invece si sarebbero fatti passi avanti. “Per la conferenza delle Regioni le risorse per il rinnovo nella sanità mancano - ha spiegato il segretario generale della Cisl Fp, Maurizio Petriccioli -. Ce ne sarebbero meno della metà, 42 euro invece di 85. Dobbiamo uscire dallo stallo, occorrono risposte da Governo e Regioni che si rimpallano le responsabilità”.

( 5 febbraio 2018 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2019 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it