Martedì 24 novembre 2020, ore 10:06

Quotidiano di informazione socio‑economica

Onu

Global

Fame nel mondo, crisi peggiora: senza cibo 1 persona su 9

E’ l’allarme lanciato oggi da cinque agenzie delle Nazioni Unite. La denutrizione nel 2017 ha colpito 821 milioni di individui. Le cause, per gli esperti, che invitano i governi ad agire, sono da ricercarsi nei cambiamenti climatici, nelle guerre e nella crisi economica

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Giornata Mondiale

Tratta, oltre 40 milioni di vittime nel mondo

E ad essere colpiti sono soprattutto donne (51%) e bambini (28%). Una piaga dalla quale, per il Presidente Mattarella, nessun paese è immune. Furlan (Cisl): nessuno deve avere la tentazione di guardare altrove

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Global

Diritti umani, addio Usa a Consiglio Onu

severo il giudizio di Cathy Feingold, responsabile internazionale della confederazione dei sindacati americani mentre non si arresta l'ondata di indignazione contro la decisione di separare i figli dai genitori migranti

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Global

Myanmar, 270mila Rohingya in fuga verso il Bangladesh

Lettera aperta del premio Nobel per la Pace Desmond Tutu alla leader birmana, Aung San Suu Kyi: il prezzo del silenzio è troppo alto

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Giornata internazionale

Rifugiati. Sono 65,6 mln. La maggior parte vive in paesi del Sud del mondo

Oim: numero di migranti morti nel Mediterraneo sfiora ormai i 2mila da inizio anno. Mattarella: serve assunzione di responsabilità condivisa nella gestione a livello globale dei flussi migratori

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Global

Usa. La guerra al sindacato vale 4 miliardi di dollari

Rapporto Onu denuncia il crescente ricorso delle imprese americane alle agenzie specializzate nell’aggirare i diritti dei lavoratori. E’ la logica conseguenza di un sistema pesantemente influenzato dalle lobby

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Rapporto Idos

Dossier migranti, più italiani all’estero che stranieri in Italia

L'elevato incremento delle acquisizioni di cittadinanza, dice il rapporto, lascia ipotizzare che nel 2050, a tasso invariato (ma potrebbe anche aumentare), vi saranno oltre 6 milioni di cittadini italiani di origine straniera

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it