Venerdì 24 maggio 2019, ore 8:13

Quotidiano di informazione socio‑economica

Contratti

Abb, arriva l’integtativo: welfare e formazione al centro

E alla fine il contratto è arrivato. Dopo una trattativa durata un anno Fim Fiom Uilm e Abb, colosso svizzero - svedese che opera nella robotica, nell'energia e nell'automazione in oltre 100 paesi, hanno firmato il rinnovo dell’integrativo per i 5mila lavoratori italiani del gruppo. Una buona notizia, finalmente, dopo la ristrutturazione che negli anni scorsi ha toccato le attività di Abb in Italia, concentrate nelle sedi di Sesto S. Giovanni, Vittuone, Tremezzina, Garbagnate Monastero, Bergamo, Dalmine, Lodi.

L’intesa, la cui scadenza è fissata al 2021, ”vale” un premio di 620 euro, che potrà essere convertito in welfare aziendale ricevendo un bonus del 15%. Previsti anche 170 euro da erogare in flexible benefit, in linea con quanto prevede il contratto nazionale. v

Viene inoltre aumentato a 200 euro annui il contributo per gli aderenti al fondo previdenziale Cometa e rafforzata la sanità integrativo di Matasalute con un pacchetto aggiuntivo.

Particolare attenzione è stata dedicata alla formazione con la costituzione di una commissione che potrà valutare, proporre e condividere interventi formativi che saranno certificati. ”Prosegue positivamente la stagione dei rinnovi contrattuali – commenta il segretario generale della Fim Cisl Lombardia e coordinatore nazionale Fim del gruppo Abb, Andrea Donegà - Siamo soddisfatti per l’incremento salariale raggiunto che verrà spinto ulteriormente, con una quota aggiuntiva, per chi sceglierà, liberamente, di convertire una parte o la totalità del premio in welfare”.

( Articolo integrale domani su Conquiste Tabloid)

( 17 gennaio 2019 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2019 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it