Venerdì 17 agosto 2018, ore 13:07

Quotidiano di informazione socio‑economica

Torino

Embraco, tutti salvi i lavoratori

Per i lavoratori di Embraco il calvario dovrebbe essere finito. Il condizionale è solo una precauzione visto che l’appuntamento di venerdì all’Unione industriale di Torino, dove sarà firmato l’accordo sulla reindustrializzazione, a questo punto è poco più di un adempimento formale.

I dipendenti dello stabilimento di Riva di Chieri, alle porte di Torino, saranno tutti assunti ”con gli stessi diritti e le stesse retribuzioni, senza nessun supporto di denaro pubblico”, ha detto il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda al termine del confronto con i sindacati e la Regione Piemonte, ai quali sono stati illustrati i due progetti di riconversione industriale presentati da Venture Production, una società israeliana partecipata da capitali cinesi, e dalla torinese Astelav. Il primo consiste nella produzione di droni per la pulizia dei pannelli fotovoltaici e filtri per l’acqua; il secondo nella rigenerazione di frigoriferi usati.

Per Calenda quella che si profila è ”un'operazione buona, andata a buon fine”, anche se ”è ovvio che poi bisogna stare molto attenti e vedere che le cose funzionino come sono state presentate". Positive anche le prime reazioni dei sindacati: ”È una giornata importante per tutti i lavoratori che stavano perdendo il posto di lavoro", sottolinea Arcangelo Montemarano, della Fim Cisl, secondo cui le aziende che hanno presentato i loro progetti al Mise ”sono due societa che hanno progetti ambiziosi e seri", che potrebbero consentire allo stabilimento di Riva di Chieri di ”essere un esempio per tutto il paese di una reindustrializzazione seria e vera".

( L’articolo integrale domani su Conquiste Tabloid)

( 15 maggio 2018 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2018 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it