Venerdì 10 aprile 2020, ore 1:26

Quotidiano di informazione socio‑economica

Migranti

Foggia: ennesima morte di un bracciante in baraccopoli stracolma

A Foggia ennesima morte, nella notte, in una baraccopoli stracolma di braccianti migranti. "Una tragedia che interpella le coscienze di quanti possono intervenire ma ancora non lo fanno''. Lo affermano in una nota congiunta Luigi Sbarra, segretario generale della Fai Cisl, e Franco Bambacigno, segretario della Fai di Foggia, in merito alla morte di un giovane migrante avvenuta questa notte nel Ghetto dei Bulgari, a Borgo Mezzanone, in provincia di Foggia. ''Regione, governo, enti locali - aggiungono i due sindacalisti - conoscono bene le condizioni di questi luoghi, il numero di persone che li abitano, le criticità in cui si trovano a vivere migliaia di donne, di uomini e di bambini stretti nella morsa della povertà, dello sfruttamento, del caporalato. Abbiamo sottoscritto protocolli e approvato leggi che promuovono politiche abitative e di integrazione". "Cosa si aspetta - chiedono i sindacalisti - dobbiamo chiudere una volta per tutte questi contesti di degrado e sofferenza".

( 9 dicembre 2016 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it