Lunedì 20 novembre 2017, ore 14:28

Quotidiano di informazione socio‑economica

Welfare

Ocse, Italia al quarto posto per longevità tra le economie avanzate

Il dato emerge dal rapporto Health at a Glance 2017. Una buona notizia che comporta, però, anche una serie di sfide da affrontare. A cominiciare dal fatto che, ad esempio, non si invecchia in buona salute

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Settimana Sociale

Il lavoro secondo il mondo cattolico

Intervista a Sergio Gatti, vicepresidente del Comitato scientifico e organizzatore dell'evento. Dalle buone pratiche il segnale che non risponde al vero la narrazione di un'Italia tutta al negativo.

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

L’intervista

”Scuola - lavoro, ecco perché una legge non basta”

Parla Sabino Cassese: l’alternanza è un processo complesso, molti istituti sono arrivati impreparati. Ai giovani il reddito di cittadinanza non serve, non credo allo Stato - mamma

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Cattolici e società

Settimana sociale, da Cagliari 7 proposte per l’Italia e per l’Europa

La Chiesa prova a canalizzare le tante energie sul territorio, rappresentate anche da oltre quattrocento buone pratiche sul lavoro, per dire la sua sul lavoro, il sociale, i migranti, la scuola, la tutela delle fasce più deboli

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Rapporto Migrantes

Italiani con la valigia, quattro su dieci sono giovani

Aumenta il numero dei nostri connazionali che hanno scelto di stabilirsi all’estero. Numero che, al primo gennaio di quest’anno, ha raggiunto quota 5 milioni. Nel 2006 erano poco più di 3 milioni

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Parlamento

Legge elettorale, Pd a Gentiloni: ”Opportuna la fiducia”

Roma, 14 apr. (askanews) - "Quello di oggi è un primo risultato
ed è utile rivendicarlo a testa alta: è la prima volta che
l'Italia si dota di uno strumento su tutto il territorio che è il
reddito di inclusione. Il Parlamento ha già approvato la legge
delega e i decreti legislativi verranno approvati entro fine
mese". Lo ha assicurato il presidente del Consiglio, Paolo
Gentiloni, firmando il Memorandum di intesa sul reddito di
inclusione. 

Il premier ha aggiunto che "servono passi ulteriori nei prossimi
anni, che devono allargare la platea dei destinatari di questa
misura con una estensione del fondo di povertà e aumentare i
benefici di cui i destinatari sono titolari, tenendo conto della
complessità della situazione", perciò "serve un'operazione di
inclusione".

"La crisi ci ha lasciato un incremento dei numeri della povertà:
un milione e mezzo di famiglie e questo per chi governa deve
essere un assillo costante - ha proseguito Gentiloni -. Tra i
meriti di questa alleanza c'è l'aver alimentato nell'opinione
pubblica un atteggiamento esigente verso le istituzioni e questo
ha contribuito a rendere le istituzioni più presenti, più
attive". 

Inoltre il premier rivendica "l'orgoglio e il merito del governo
Renzi" e di quello attuale perché "i fondi iniziali di 200
milioni oggi sono un fondo di 2 miliardi e soprattutto c'è una
misura strutturale che può crescere e che si rivolge ai nuclei
familiari e interssa circa 2 milioni di persone, di cui 7-800mila
minori che sono stati privilegiati perchè intervenire sul
disagio, sulle privazioni ha un signifcato sociale straordinario
perchè singifica attaccare alla radice il problema della
diseguaglianza che è un problema emergente delle società moderne
e contemporanee".

Gal

Immediata la replica degli altri partiti che hanno appoggiato il Rosatellum: non voteremo la fiducia ma diremo sì alla legge, fa sapere la Lega. Forza Italia voterà sì alla legge, pur non partecipando, ovviamente, alla votazione sulla fiducia, fa sapere Renato Brunetta

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Lavoro

Un futuro senza piloti?

Executive woman manager working on laptop sitting car leather backseat

Secondo un report di Ubs entro il 2025 potrebbero decollare i primi aerei comandati a distanza. Uno scenario inquietante con il quale dobbiamo fare i conti: tra 20 anni quasi la metà dei mestieri sarà nelle mani dei robot

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Economia

Fiscalità formato famiglia. Appuntamento non rinviabile

Verso la conferenza nazionale del 29 e 29 settembre a Roma. La terza dopo Firenze 2007 e Milano 2010. In campo c’è anche la proposta unitaria di Cgil, Cisl e Uil

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

8 agosto 1956

Marcinelle, una tragedia che non va mai dimenticata

Così la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, a 61 anni dall’incendio della miniera di carbone Bois du Cazier in cui morirono 262 operai, 136 dei quali erano migranti italiani

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Immigrati

Ciitadinanza, 10 % residenti diciottenni sono nuovi italiani

E’ quanto emerge dal rapporto Caritas-Migrantes, presentato oggi a Roma, che quest’anno pone l’accento, in particolare, sulle nuove generazioni. Occupandosi, tra l’altro, dei Neet

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2017 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it