Domenica 18 aprile 2021, ore 7:25

Quotidiano di informazione socio‑economica

Vittime del Covid

Il Bosco della Memoria a Bergamo

Bergamo, la città “martire” della prima ondata di Coronavirus, ha da qualche giorno anche il luogo simbolo perché quanto accaduto tra marzo e maggio del 2020 non sia dimenticato. Un bisogno di ricordare che ha spinto tante associazioni, istituzione e centinaia di cittadini comuni a donare quanto possibile per realizzarlo.
Così, anche Fnp Cisl Bergamo appare tra i sostenitori del progetto il Bosco della Memoria, inaugurato ufficialmente il 18 marzo 2021 con una cerimonia che ha visto anche la partecipazione del Presidente del Consiglio Mario Draghi.
Intanto, è già di 126.618 euro la somma raccolta dal crowdfunding lanciato per sostenere il progetto ideato dall’Associazione Comuni Virtuosi, sposato dall’amministrazione di Bergamo.
Al momento della chiusura della campagna, 587 donatori avevano scelto di dare il loro contributo a un’iniziativa pensata per ricordare le vittime del Covid con un’installazione viva e permanente, che prevede la posa entro l’autunno di 850 piante divise in 14 stanze rotonde al Parco della Trucca, area verde prossima all’ospedale “Papa Giovanni XXIII”, trincea nella lotta al virus durante la prima ondata e ancora adesso impegnato nella battaglia.
Anche Fnp Cisl di Bergamo lancia una raccolta di fondi a sostegno del progetto, invitando i propri iscritti a donare (gli estremi si trovano sul sito della categoria) per “ricordare, insieme a tutte le vittime del Covid, i nostri volontari che ci hanno lasciato a causa del virus così come i duemila nostri iscritti - dice Caterina Delasa, segretaria generale di Bergamo. Spesso non li abbiamo potuti salutare e partecipando a questa iniziativa vogliamo rappresentare il nostro saluto per tenere vivo il loro ricordo”.
“Questa campagna è stata come un lento germogliare -, ha detto Marco Boschini, coordinatore dell’Associazione Comuni Virtuosi e ideatore del progetto. Partita piano, si è dilatata tra febbraio e marzo, raccogliendo nel viaggio risorse economiche (e questo è normale) ma soprattutto persone, istituzioni, associazioni. Insomma, un pezzo importante di quella comunità, Bergamo e il territorio provinciale, tra le più colpite in Europa dalla prima ondata di pandemia”.
“È stata una campagna entusiasmante e carica di umanità - conclude Boschini -, ospitata da Banca Etica sul suo network per il crowdfunding, un posto digitale bello capace di generare impatti collettivi e generativi come quelli di un bosco. Accadranno cose eccezionali nel bosco, che sarà sfacciatamente colorato e bello e le cose che lo animeranno avranno a che fare con la quotidianità, come la cultura, lo sport, l’ambiente, la cura e, certamente, il ricordo”.
Ora, anche grazie al sostegno dei Pensionati Cisl, il “Bosco della Memoria” porterà alla piantumazione al Parco della Trucca di Bergamo di tanti alberi che si aggiungeranno ai 100 già messi a dimora nel giorno dell’inaugurazione.
Stefano Contu

( 18 aprile 2021 )

Filosofia

Le vacanze di Cioran

La completa inettitudine dell’uomo Cioran alla vita normale, il suo sentirsi inadeguato ad ogni cosa, il suo essere preda della noia, il suo subitaneo essere stanco di tutto

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

La solidarietà si esprime pure nei gesti quotidiani, come il rispetto delle regole, il sostegno ai tanti che vivono in solitudine questa necessaria reclusione

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Filosofia

L’infinito etico di Lévinas

Compie cinquant’anni Totalità e infinito del filosofo lituano-francese che ha ripensato l’etica del Novecento a partire dal fuori, dal volto dell’altro

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2021 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it