Venerdì 1 luglio 2022, ore 22:28

Breaking News

Lavoro

Master Builders Solutions Italia, firmato il contratto integrativo

Fino a 4.100 euro all’anno fra premi e welfare, 8 ore di permesso retribuito - oltre a quelle già previste dal contratto nazionale - per visite mediche personali e dei parenti più stretti, maggiorazione fino a 100 euro per gli straordinari, smart working fino a sei giorni al mese. Innovativo e migliorativo rispetto al precedente il contratto integrativo aziendale firmato nei giorni scorsi alla Master Builders Solutions Italia (ex Basf) di Treviso, impresa chimica che produce polveri e liquidi per l’edilizia e che fa parte del gruppo MBCC Group.
L’integrativo riguarda tutti e 182 i dipendenti dell’azienda e rimarrà valido per tre anni.
Dal punto di vista economico il contratto risulta particolarmente vantaggioso, perché mette sul piatto per ogni lavoratore una somma che, tra premio di risultato, di produzione e welfare, può arrivare a 4.100 euro all’anno. Il premio di risultato prevede infatti per tutti i dipendenti, inclusi quelli a tempo determinato, in apprendistato e in somministrazione, 2.100 euro di base per il 2022, 2.150 per il 2023 e 2.200 per il 2024, che potrebbero arrivare a 2.500 in base ai risultati di redditività, qualità, produttività, innovazione ed efficienza. Hanno diritto al premio i lavoratori in forza al 31 dicembre dell’anno di riferimento con un’anzianità di servizio di 13 mesi.
Al premio si aggiungono i 300 euro di prestazioni welfare che mediamente ogni lavoratore ha a disposizione nell’arco dell’anno, potendo scegliere tramite un apposito portale tra diversi pacchetti di servizi legati all’istruzione, alla famiglia, all’assistenza socio-sanitaria. Per tutti i dipendenti è previsto poi un premio di produzione mensile. A seconda del livello nel quale sono inquadrati, i lavoratori potranno percepire da 90 a 116 euro al mese, con questa gradualità: 50% dopo 18 mesi di servizio; per intero dopo 36 mesi. Attenzione alla conciliazione vita-lavoro e al benessere dei lavoratori con l’impegno per favorire lo smart working attraverso accordi individuali e un progetto ad hoc che prevede la possibilità di lavorare fuori dal proprio ufficio per un massimo di 6 giorni al mese.
Sul fronte della conciliazione, sono ben otto le ore mensili aggiuntive di permessi retribuiti per visite mediche personali, ma anche del coniuge o del convivente, dei figli minori e dei genitori over 70. Sempre in tema di permessi, in caso di decesso di un parente stretto, l’accordo prevede per i lavoratori tre giorni per ogni lutto. A ciò si aggiunge una giornata di permesso retribuito per il decesso relativo ai suoceri.
L’azienda riconosce poi una borsa di studio ai figli dei dipendenti frequentanti le scuole medie (150 euro), superiori (200 euro) e l’università (400 euro) per il sostegno all’acquisto dei libri e al pagamento delle rette. 
Attenzione infine alla regolamentazione degli straordinari, con la possibilità del lavoro straordinario in sesta giornata, per un massimo di 10 giornate annue per ciascun dipendente. Ogni lavoratore godrà di una maggiorazione di 70 euro a turno per ciascuna delle prima cinque giornate lavorate, di 75 euro dalla sesta alla nona giornata e di 100 euro per la decima giornata effettivamente lavorata nel corso dello stesso anno.
“Dal punto di vista economico - commenta Gianni Boato, segretario generale della Femca Cisl Belluno Treviso - l’accordo segna un traguardo importante, perché nel 2024 potrà portare ad un’integrazione dello stipendio fino a 4.100 euro. L’integrativo inoltre prevede misure concrete per i lavoratori neoassunti, accorciando i tempi per la maturazione dei premi, aspetto che fa allargare di molto la platea dei dipendenti che percepiranno il premio di risultato: i neoassunti potranno godere dei benefici del premio due anni prima rispetto al passato”. 
Federica Baretti

( 20 giugno 2022 )

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Mescolando la ragione e il sentimento La Capria nella sua opera ha narrato una cosmogonia della vita quotidiana, fondata sull’uso del senso comune, e dominata dalla costante presenza del mare

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Libri

L'epica di Raffaele Nigro

 Il cuoco dell’Imperatore edito da La Nave di Teseo, cade a 35 anni dal premio Campiello che lo scrittore di Melfi si aggiudicò nel 1987

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Addio a Raffaele La Capria

Lo stupore della bellezza

"La bellezza ha in sé un valore morale oltre che estetico, che è un bene per lo stupore e la meraviglia che suscita in noi"

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2022 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it