Sabato 15 agosto 2020, ore 11:55

Quotidiano di informazione socio‑economica

Incidente ferroviario

Treno deragliato: riprende gradualmente il traffico sui binari, ora si indaga sulle cause

Dalle 6 di questa mattina è ripreso gradualmente il traffico ferroviario su due dei quattro binari della linea Milano-Brescia, dopo il deragliamento del treno regionale 10452 di Trenord avvenuto ieri mattina nella stazione di Pioltello in cui sono morte tre donne. Altre 46 persone sono rimaste ferite, cinque di queste in modo grave. "Sono attualmente assicurati i collegamenti della lunga percorrenza e del trasporto regionale tra le principali stazioni della linea - informa Rfi - , con riprogrammazioni del servizio. I treni potranno subire rallentamenti medi di circa 30 minuti. È inoltre prevista l’attivazione da parte di Trenord di un servizio sostitutivo con bus tra la stazione FS di Treviglio e la fermata Cassina De Pecchi della Linea Verde della Metropolitana".

E si indaga sulle cause del cedimento della rotaia. Il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, dopo un sopralluogo a Pioltello e una riunione in Prefettura, ha annunciato una commissione ministeriale d'inchiesta. "Il sistema ferroviario italiano è certamente uno dei più sicuri al mondo, vogliamo la verità, è inaccettabile morire mentre si va al lavoro". Quanto alle polemiche sulla sicurezza, Delrio commenta: "Oggi è il momento del rispetto e del cordoglio, della vicinanza alle famiglie. Ma in tema di sicurezza gli investimenti sono aumentati del 340% negli ultimi tre anni". La sicurezza "è la nostra priorità, in particolar modo nelle reti dei pendolari".

Articolo completo domani su Conquiste tabloid

( 26 gennaio 2018 )

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it