Domenica 14 agosto 2022, ore 12:33

Gas, Cingolani: metteremo in sicurezza il Paese, il cammino è sicuro
Noi abbiamo differenziato, futuro più stabile gli altri stanno correndo

Milano, 2 lug. (askanews) - Sul fronte delle forniture di gas "io credo che metteremo in sicurezza il paese". Lo ha dichiarato il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, a Skytg24. "Se arriviamo a fine anno con gli stoccaggi pieni al 90%, già a inizio dell'anno prossimo cominceranno ad arrivare enormi quantità di gas dall'Africa dalla nuove forniture, 18 miliardi di metri cubi già nel 2023. Il cammino è molto sicuro - ha spiegato - dobbiamo scollinare, passare questo inverno con gli stoccaggi pieni, perché poi sarà più facile".

Tra le misure messe in atto, Cingolani ha citato l'opportunità data al gestore Gse, "con un grosso prestito di quasi 4 miliardi, di poter operare sui mercati e di prenotare tutto il gas che ci servirà ogni giorno per gli stoccaggi. Dobbiamo ringraziare anche Snam ed Eni che stanno facendo i salti mortali per riempire gli stoccaggi".

"Siamo molto più robusti dal punto di vista energetico della Germania - ha osservato Cingolani -. Nonostante i grossi investimenti che ha effettuato, la Germania ha problemi molto importanti, con gli stoccaggi sono poco più avanti dei nostri. Noi siamo l'unico Paese che ha completamente differenziato le sue risorse di gas in dieci settimane, e guardiamo a un futuro più stabile, gli altri stanno correndo".

( 2 luglio 2022 )

Libri

Gioia del palato... e non solo

Il cibo non è soltanto gioia del palato, ma espediente per ricordare, collocare, identificare: i sapori in determinati contesti contribuiscono a rafforzare immagini, fisiche o mentali

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Il rovescio della medaglia della nuova ondata di ossigeno che risolleva il nostro turismo ha la faccia degli italiani per i quali le ferie resteranno un miraggio

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Protagonisti del Novecento

Marilyn nella Guerra Fredda

Tutta la carriera di Marilyn Monroe, si consumò nella fase più acuta della Guerra Fredda. Nel 1954, era a Seul, per intrattenere i Marines che combattevano in Corea

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2022 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it