Sabato 2 luglio 2022, ore 10:09

Breaking News

Primo ministro ucraino: vogliamo costruire un nuovo Stato
Shmyhal: convinti che aggressore debba pagare per distruzioni

Roma, 28 mag. (askanews) - Il primo ministro ucraino Denys Shmyhal ha dichiarato alla Bbc che l'invasione russa del suo Paese ha distrutto più di 25.000 km di strade, diverse centinaia di ponti e 12 aeroporti.

Parlando via video all'emittente britannica, Shmyhal ha affermato che anche più di 100 istituzioni educative, oltre 500 strutture mediche e 200 fabbriche sono state distrutte o danneggiate.

"Al momento circa il 35% dell'economia non funziona", ha affermato. Più di 300.000 kmq di terra sono stati minati o contaminati da bombe, ha aggiunto. Shmyhal ha stimato che dal 30 al 50% del Pil del Paese è andato perso.

Secondo varie stime, il danno diretto alle infrastrutture e all'economia è di circa 600 miliardi di dollari.(Segue)

( 28 maggio 2022 )

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2022 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it