Martedì 28 maggio 2024, ore 12:11

RaiPlay: "We-Noi. Storie di donne libere, coraggiose e geniali"
In esclusiva la serata evento dal teatro Apollo di Lecce

Roma, 23 giu. (askanews) - Dal Teatro Apollo di Lecce una serata evento con ospiti d'eccezione, dedicata alla parità di genere ed al talento al femminile. Venerdì 24 giugno arriva in esclusiva su RaiPlay "We/Noi. Storie di donne libere, coraggiose e geniali", uno spettacolo nel quale saranno protagonisti Tosca, Roberta di Mario, Alessio Boni, l'Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento diretta da Gianna Fratta, Alessandro Quarta e Cinzia Spanò. Saranno loro a narrare storie esemplari sulla parità di genere: da Carmen (il primo femminicidio in scena) all'attivista tunisina Lina Ben Mhenni, da Hedi Lamarr (la diva scienziata) al mito di Psiche, fino al rapporto uomo/donna nel Tango argentino.

La Regione Puglia - partner della serata e prima Regione in Italia a dotarsi di una vera Agenda di Genere per superare le disparità - sarà presente con i successi "al femminile" della Apulia Film Commission e del progetto sociale e commerciale "Made in Carcere".

We/Noi è un format nato da un'idea di Alessandro Beulcke e prodotto nell'ambito di WE - Women's Equality Festival, manifestazione annuale che si svolge a Lecce. Lo spettacolo intende raccontare la parità di genere unendo uomini e donne nel segno dell'arte e della bellezza. La regia è affidata a Fabrizio Denaro, mentre la direzione artistica a Roberta Di Mario.

We/Noi ha il patrocinio del Parlamento europeo, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero per il Sud e la Coesione Territoriale, Dipartimento per le pari opportunità.

( 23 giugno 2022 )

La Biblioteca Ambrosiana

Uno scrigno prezioso

Oggi conta circa un milione di volumi a stampa, soprattutto di fondo antico (incunaboli e cinquecentine), e trentacinquemila manoscritti

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Il passato remoto è il tempo ideale della narrazione e non a caso nelle coniugazioni verbali greche e latine veniva chiamato “perfetto”

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Libri

L’uomo giusto al momento sbagliato

La storia di Vincenzo Tiberio, il medico italiano che primo fra tutti, nel 1895, quindi 34 anni prima di Alexander Fleming, scoprì l’impor tanza di alcune muffe e sperimentò il loro potere antibiotico

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2024 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it