Venerdì 12 aprile 2024, ore 16:51

Turismo

Alpitour: rinnovato il contratto integrativo aziendale

Raggiunta intesa per il rinnovo dell’integrativo in Alpitour da applicare ai circa 1.200 dipendenti di Alpitour, tour operator leader del turismo organizzato in Italia. I sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs e la direzione societaria hanno siglato a Torino, sede del quartier generale del Gruppo, l’ipotesi di accordo di rinnovo della contrattazione integrativa che verrà sottoposta nelle prossime settimane alla consultazione delle lavoratrici e dei lavoratori. Il nuovo contratto, in vigore fino al 31 ottobre 2026, interviene su: relazioni sindacali, orario di lavoro, educational, anticipi Tfr, conciliazione vita lavoro, permessi, congedi, sostegno alla genitorialità, diritto allo studio, conservazione posto di lavoro e periodo di comporto, banca ore solidale, tutele di genere, contrasto alla violenza nei luoghi di lavoro e congedi per donne vittime di violenza di genere, pari opportunità, formazione, ticket restaurant, indennità per sede speciale e premio di risultato. Fanno parte integrante e inscindibile dell’integrativo anche i recenti accordi su smartworking, monitoraggio sala e ascolto in cuffia, Siem e Mdm. Soddisfazione in casa Fisascat Cisl. Per il funzionario della federazione cislina Salvo Carofratello "l’intesa raggiunta con Alpitour migliora i trattamenti economici e normativi applicati ai dipendenti di questo importante tour operator, riconoscendo un importante avanzamento delle tutele sociali e dei diritti, tarati sulle esigenze cogenti delle lavoratrici e dei lavoratori che potranno finalmente contare su un sistema premiale realmente esigibile. Alpitour - ha concluso il sindacalista - ha dimostrato di essere un soggetto dinamico e in grado di competere sul mercato di riferimento anche grazie a relazioni sindacali consolidate negli anni che hanno consentito di impostare un innovativo modello organizzativo di impresa e, oggi, di definire una contrattazione integrativa che valorizza le professionalità, la prima vera risorsa di ogni impresa sana e competitiva". Il confronto è proceduto in parallelo con l'iter di vendita delle quote di proprietà - riferisce anche la Filcams Cgil - precedendo il passaggio finale ai nuovi acquirenti. Confermato il percorso di formazione e introdotti i buoni pasto, con il valore di 7 euro per singola giornata lavorativa, che vanno a sostituire il precedente modello di mensa diffusa. E' prevista anche una nuova indennità giornaliera per alcune sedi disagiate. Sono stati ridefiniti i termini per la maturazione del Premio di risultato, il cui valore massimo è stato elevato a 1.400 euro che è possibile, a discrezione del lavoratore, convertire in in welfare. Si tratta per la Filcams Cgil di "un accordo soddisfacente, che vede miglioramenti significativi sia dal punto di vista economico che normativo e che conferma il valore e l'efficacia delle relazioni sindacali costruite negli anni con il celebre tour operator, leader nel settore del turismo organizzato". Tra l’altro Alpitour è stata selezionata per rappresentare il Paese alla mostra Identitalia, The Iconic Italian Brands" appena inaugurata a Palazzo Piacentini a Roma, (sede del ministero delle Imprese e del Made in Italy)dedicata ad alcuni tra i più importanti marchi storici, che hanno fatto e stanno facendo la storia del nostro Paese. Tra questi anche Alpitour, storico operatore italiano del turismo. "Alpitour 75 anni fa - racconta Gabriele Burgio, presidente e ad di Alpitour World - fu la prima grande azienda a occuparsi di turismo, e ha permesso a tanti italiani di conoscere l’estero, con i primi voli tanto in Egitto come alle Canarie e poi piano piano verso i Caraibi. Siamo stati senza dubbio dei pionieri".
Ce.Au.

( 16 febbraio 2024 )

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Nel “Discorso sul metodo” Cartesio non fissa solo sul modello delle matematiche i principi del conoscere ma anche quelli della morale

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Libri

Un romanzo fatto di antieroi

Marco Lodoli torna in libreria con il suo nuovo attesissimo romanzo. Ambientato in un Liceo di periferia, la storia narra di una bidella che si innamora perdutamente del nuovo professore di Lettere

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Mostre

Piero della Francesca. Il polittico agostiniano riunito

In mostra al Museo Poldi Pezzoli-Milano, per la prima volta nella storia, otto tavole provenienti da cinque musei internazionali

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2024 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it