Venerdì 12 aprile 2024, ore 16:46

Grande distribuzione

Esselunga: intesa per l'assunzione di 2mila lavoratori

Un accordo senza precedenti è stato raggiunto in Esselunga tra i sindacati di categoria, Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs, e la direzione di Esselunga S.p.A. sul programma di internalizzazione dell’e-commerce. Sono coinvolti circa 2mila tra lavoratrici e lavoratori impiegati nelle attività di picking e picking web, finora effettuate da ben nove diverse società appaltatrici. Giunge così a compimento la prima fase del processo di internalizzazione avviato nelle ultime settimane dall’azienda della Grande distribuzione organizzata, con la firma di uno specifico protocollo nel mese di dicembre 2023 e di un primo accordo, l'11 gennaio 2024, per i 311 addetti alle attività di produzione negli stabilimenti di Parma e Limito di Pioltello. Dal 19 febbraio Esselunga assumerà alle proprie dipendenze, senza periodo di prova, il personale attualmente in forza presso le società appaltatrici impegnate nelle attività di e-commerce, a condizione che i lavoratori siano occupati stabilmente da almeno 4 mesi e manifestino la propria disponibilità all’internalizzazione entro il 18 febbraio 2024. A fronte delle dimissioni che i lavoratori coinvolti dovranno rassegnare alle aziende appaltatrici, queste non opereranno la trattenuta a titolo di mancato preavviso, a condizione però che le dimissioni pervengano entro due giorni dall’avvenuta consegna della proposta assuntiva. Ai lavoratori internalizzati verrà applicato il contratto della Distribuzione moderna organizzata, oltre alla contrattazione integrativa aziendale di Esselunga. Il periodo di lavoro maturato presso le società appaltatrici sarà riconosciuto come anzianità convenzionale utile ai fini della maturazione degli istituti economici e normativi previsti dalla contrattazione collettiva, mentre per la maturazione degli istituti previsti dalla contrattazione integrativa si terrà conto unicamente dell’anzianità di servizio decorrente dalla data di assunzione presso Esselunga. Sul versante retributivo, l’eventuale differenza tra la retribuzione annua lorda complessiva individuale, percepita dai lavoratori presso le aziende appaltatrici, e i trattamenti economici previsti dalla contrattazione collettiva di Esselunga verrà unificata in un assegno ad personam assorbibile da ogni tipo di incremento retributivo, compreso quello disposto dalla contrattazione collettiva di qualsiasi livello, ad eccezione degli aumenti di merito o derivanti da scatti di anzianità. Infine, una soluzione di compromesso è stata raggiunta per la disciplina dell’orario dei lavoratori a tempo parziale. L’azienda, compatibilmente con la sua organizzazione, terrà conto delle comprovate necessità di natura personale di lavoratrici e lavoratori nella programmazione delle relative prestazioni. "L’accordo non ha precedenti nel settore della Gdo - afferma il segretario generale aggiunto Fisascat Cisl, Vincenzo Dell’Orefice - e si tradurrà per molti dei lavoratori coinvolti in un sensibile miglioramento delle proprie condizioni economico-retributive, consentendo alla totalità della platea degli interessati di lavorare alle dipendenze di una società leader di mercato e fra le più performanti a livello europeo". Siamo certi che i lavoratori coinvolti sapranno proseguire al meglio con una presenza sindacale capace di dare voce alle loro esigenze, soprattutto - conclude Dell’Orefice - guardando al contratto integrativo aziendale scaduto ormai da tantissimo tempo e superato non solo dalle tante novità normative ma anche dalle condizioni generali del settore di riferimento".
Ce.Au.

( 6 febbraio 2024 )

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Nel “Discorso sul metodo” Cartesio non fissa solo sul modello delle matematiche i principi del conoscere ma anche quelli della morale

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Libri

Un romanzo fatto di antieroi

Marco Lodoli torna in libreria con il suo nuovo attesissimo romanzo. Ambientato in un Liceo di periferia, la storia narra di una bidella che si innamora perdutamente del nuovo professore di Lettere

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Mostre

Piero della Francesca. Il polittico agostiniano riunito

In mostra al Museo Poldi Pezzoli-Milano, per la prima volta nella storia, otto tavole provenienti da cinque musei internazionali

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2024 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it