Venerdì 3 dicembre 2021, ore 13:56

Quotidiano di informazione socio‑economica

Sanità

Farmacie private, accordo siglato per rinnovo contratto

Contratto rinnovato, dopo otto anni di attesa, per le farmacie private. Lo hanno siglato i sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs con l'associazione datoriale di settore Federfarma. Il settore a regime conta 60mila lavoratpri, circa 20mila farmacie, comprese le farmacie pubbliche, e più di 6mila parafarmacie. L’aumento salariale sarà di 80 euro attribuito in un’unica soluzione dal 1 novembre prossimo. Dai sindacati arriva una valutazione complessivamente positiva, tenuto conto delle posizioni espresse da Federfarma nel corso di questi anni e delle caratteristiche della presenza sindacale nel settore, Importante - sottolineano- era riaffermare la funzione del contratto nazionale di lavoro quale fondamentale tutela per i lavoratori. Per il leader Fisascat, Davide Guarini, "la cosiddetta "Farmacia dei Servizi" dovrà avere un ruolo sempre più importante nel Sistema sanitario nazionale, e questo passa tramite il riconoscimento dei professionisti che svolgono il loro ruolo all’interno della farmacia, a prescindere che siano dipendenti o titolari". Per questo - ha aggiunto Guarini - è importante non il solo rinnovo contrattuale, ma anche l’istituzione degli Osservatori regionali, ambito nel quale sviluppare e migliorare i servizi che la rete delle farmacie può assicurare alla popolazione, già duramente colpita da questa pandemia. "Dopo tanto, troppo, tempo - ha concluso il sindacalista - un passo decisivo per sviluppare un servizio farmaceutico territoriale che sappia rispondere alle esigenze della cittadinanza. E’ un riconoscimento reciproco dell’importanza fondamentale che questo settore può avere nel sistema sanitario nazionale. Auspico sia solo il primo passo di un nuovo percorso di relazioni sindacali per il giusto riconoscimento della professionalità degli impiegati in questo settore". In sintesi ecco i punti salienti del contratto. Professionalità
Si introduce una nuova figura professionale nell'Area Quadri che, nell'ambito della "Farmacia dei servizi", svolga attività di gestione di uno specifico settore o area oppure assuma la responsabilità del coordinamento dei servizi nelle Farmacie organizzate per svolgere pluralità di servizi.
Permessi retribuiti
Confermato il diritto per i lavoratori in forza, si introduce un criterio di maturazione progressiva per i nuovi assunti: per coloro che saranno assunti dal 1° novembre 2021 dai titolari di Farmacie fino a 40 dipendenti, le ore di permesso aggiuntive alle ex festività (40 ore) verranno riconosciute in misura pari al 50%, decorsi tre anni dall'assunzione e in misura pari al 100% decorsi sei anni dall'assunzione. A tal fine si terrà conto anche del servizio prestato presso altre Farmacie e del periodo prestato in contratto a tempo determinato o di apprendistato.
Assistenza sanitaria integrativa
Si introduce il diritto alla prestazione a totale carico del datore di lavoro nella misura di 13euro mensili. Ove non sia individuato il Fondo bilaterale per l'erogazione delle prestazioni, il lavoratore percepirà un importo retributivo di pari importo.
Bilateralità
Si prevede la riforma dell'Ente Bilaterale, secondo criteri di efficienza e certezza di prestazioni. Il suo finanziamento sarà ripartito tra datori di lavoro e dipendenti e decorrerà al momento di completamento del predetto cambiamento.
Durata
Il nuovo contratto scadrà il 31 agosto 2024. A latere dell'Ipotesi di accordo è stata sottoscritta anche l'intesa relativa all'affidamento alle Farmacie del Piano nazionale vaccinale e delle attività di screening per il Covid-19 mediante tamponi antigenici rapidi e test sierologici. Essa prevede la costituzione di un Osservatorio Nazionale e di Comitati regionali paritetici cui è assegnato il compito di individuare e suggerire, anche attraverso apposite linee guida, adeguate soluzioni al fine di dirimere eventuali problematiche.
Ce.Au.

( 13 settembre 2021 )

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Artemisia dipinse quattro volte Giuditta, l'eroina biblica che nel 590 a. C salva il popolo ebraico dall’assedio dell’esercito assiro guidato da Oloferne

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Filosofia

Gadamer: il carattere pubblico del vero

In Verità e metodo (1960), è espressa sin dall’incipit la necessità di una non assolutizzazione del valore di verità della conoscenza tecnico-scientifica. Nel contempo avviene il recupero del valore di verità delle scienze dello spirito

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Protagonisti del Novecento

La generazione perduta di Steinbeck

In tutti i suoi racconti c’è un’attenzione particolare sui temi sociali e in particolare sui conflitti tra lavoratori e ricchi borghesi

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2021 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it