Venerdì 7 ottobre 2022, ore 11:52

Lavoro

Gruppo Mastrotto: la partecipazione al centro dell’integrativo

La persona al centro e la qualità del lavoro sono i pilastri dell’ipotesi di accordo aziendale nel Gruppo Mastrotto Spa di Arzignano, in provincia di Vicenza, sottoscritto dall’azienda e dai sindacati di categoria Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil. “Quanto avvenuto nel più grande Gruppo conciario del Distretto Veneto, con oltre mille dipendenti - spiegano i sindacati in una nota - è qualcosa che inevitabilmente farà da indirizzo per l’intero territorio, aprendo a innovazioni contrattuali per il settore. Il Distretto della Pelle, con questo accordo, fa un altro passo in avanti nella buona cultura del lavoro, in contrasto a chi vorrebbe competere nei mercati internazionali mediante la riduzione dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori del settore e del costo del lavoro”. L’accordo pone al centro il lavoratore e il suo benessere come obiettivo per lo sviluppo dell’azienda e del luogo di lavoro, e provvede a strutturare un moderno sistema di relazioni sindacali e industriali con incontri periodici, su temi strategici e organizzativi mediante un rinnovato ruolo del sindacato. La Formazione diventa il perno dello sviluppo aziendale, con un gruppo di lavoro del quale fa parte anche il sindacato e che condivide i piani formativi, contribuendo materialmente alla discussione e alla progettazione. Molto importanti le novità sull’orario di lavoro: il testo, infatti, introduce una condizione di miglior favore, normativa e retributiva, rispetto al contratto nazionale, mentre l’utilizzo del part-time viene potenziato come strumento di conciliazione dei tempi di vita-lavoro, venendo incontro alle esigenze del lavoratore in base alle proprie situazioni famigliari. “L’accordo - prosegue il comunicato - istituisce in via sperimentale le ore etico solidali e impegna le parti nel promuovere l’informazione sul Fondo Sanitario (Sanimoda) e sui Fondi di Pensione Complementare Contrattuale. Sul fronte economico si istituisce un premio di risultato (pdr) nel triennio 2022-24, del valore di 600 euro annui per lavoratore (valore variabile ed incrementabile in base al risultato aziendale) che si ricalcola in base a 4 diversi parametri a obiettivi: A) redditività (Ebitda), produttività, qualità e sostenibilità, sicurezza. Il premio si aggiunge a quanto già previsto dal premio Territoriale della Concia, convertito con il precedente accordo. Una clausola, inoltre, valorizza la presenza individuale in servizio incrementando anche del 10% il valore premio. Al pdr si applica la tassazione agevolata del 10%, e il lavoratore potrà scegliere se convertirlo in Welfare (beni e servizi o previdenza pensionistica complementare contrattuale) con una somma in crescita pari al 50% del risparmio contributivo dell’azienda. “L’accordo - spiega Daniele Zambon della Femca di Vicenza - che ora sarà votato dai lavoratori nelle assemblee, premia il dialogo e il confronto serio e costruttivo con una delle aziende più importanti nel contesto della concia, non solo nel Veneto ma a livello nazionale. Un accordo importante anche perché mette al centro la persona, la qualità del lavoro, la conciliazione dei tempi di vita-lavoro, contemperando nello stesso tempo le esigenze aziendali dal punto di vista produttivo. Insomma - conclude Zambon - nel Gruppo Mastrotto ci sono le premesse per un grande salto di qualità, produttivo e non solo, con progressi e vantaggi sul fronte della qualità del lavoro”. 

Vanni Petrelli
 

( 6 settembre 2022 )

Eventi

Annie Ernaux vince il Premio Nobel per la Letteratura

Scrittrice lontana da qualunque corrente tradizionale, fa della commistione fra letteratura e sociologia la sua l'originalità

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Libri

Pierre Lemaitre, sfogliare il Novecento

“Nel romanzo storico c’è qualcosa di didattico... La domanda da porre è se è più importante la Storia o il romanzo: io ho scelto di dare più importanza al romanzo"

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Cinema

Una lettura ai raggi X

Ci schiaffeggia tutti, Virzì, nel suo ultimo film, “Siccità”: immagina una Roma apocalittica, prosciugata da tre anni di mancanza di pioggia

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2022 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it