Lunedì 6 dicembre 2021, ore 16:05

Quotidiano di informazione socio‑economica

Lavoro

Istituti ecclesiastici, siglato rinnovo contrattuale

Contratto nazionale rinnovato per i circa 50 mila dipendenti di enti ed autorità ecclesiastiche. Verrà applicato a tutti coloro che aderiscono ad Agidae e svolgono attività nei servizi socio sanitari, socio assistenziali educativi e nell'area accoglienza e di servizi nelle attività turistiche, culturali e sportive. Le parti, i sindacati di categoria Fp Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs e l'Associazione gestori istituti dipendenti dall'autorità ecclesiastica, lo hanno sottoscritto. Ora l'ipotesi di accordo sarà sottoposta alla consultazione dei lavoratori.
Aumento salariale complessivo a regime di 95 euro su livello medio C2 per 13 mensilità, riparametrati per tutte le altre categorie e posizioni economiche. L'aumento sarà erogato in due tranche, rispettivamente da 50 euro nella busta paga di dicembre 2021 e 45 euro nella busta paga di dicembre 2022; l'aumento salariale, con un monte salariale di 1.235 euro per il livello medio, corrisponde ad un incremento tabellare del 5,9% sul tabellare attualmente applicato al personale.
In merito alla parte normativa è stato aggiornato il capitolo del mercato del lavoro, sulla base delle ultime novità così come avvenuto per altri contratti del terzo settore già sottoscritti, con l'inserimento della clausola di stabilizzazione di almeno il 25% del personale a tempo determinato nel caso in cui il datore di lavoro deroghi ai 24 mesi previsti dal decreto dignità. Inoltre è stato inserito un nuovo articolo "21 Bis - Percentuali di ammissibilità", con cui si è pattuito che la percentuale complessiva dei rapporti di lavoro a tempo determinato e in somministrazione, non può superare la soglia del 30%.
Sul fronte delle tutele e diritti, per la prima volta in un contratto del terzo settore, è stata convenuta l'integrazione al 90% della maternità obbligatoria. L'ipotesi di accordo introduce poi tre giorni di permessi retribuiti per la malattia dei figli inferiori di tre anni oltre all'istituto delle ferie solidali e aggiorna la normativa sul congedo parentale sulla base delle ultime novità legislative. Sul capitolo dell'Assistenza sanitaria integrativa confermato il contributo di 5 euro per assistenza sanitaria integrativa a carico delle strutture; introdotto un contributo di 2 euro a regime a carico del lavoratore per giungere all'erogazione di prestazioni di Long Term Care.
Soddisfazione dei sindacati per il leader Fisascat, Davide Guarini, "il nuovo contratto nazionale Agidae rappresenta un importante punto di riferimento nel panorama della contrattazione del terzo settore, comparto che ha dato ampia dimostrazione di resilienza in piena fase emergenziale e che riveste un ruolo centrale nella ricostruzione post pandemica. Anche in questo settore - ha concluso il sindacalista - è necessario contrastare le logiche del dumping contrattuale che mortificano e precarizzano il lavoro e penalizzano la qualità dei servizi resi".
Cecilia Augella

( 3 novembre 2021 )

Mostre

Tania Bruguera: l’arte al servizio del sociale

Una delle artiste più influenti del nuovo secolo approda a Milano presso il PAC con la mostra “La verità anche a scapito del mondo” 

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Artemisia dipinse quattro volte Giuditta, l'eroina biblica che nel 590 a. C salva il popolo ebraico dall’assedio dell’esercito assiro guidato da Oloferne

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Filosofia

Gadamer: il carattere pubblico del vero

In Verità e metodo (1960), è espressa sin dall’incipit la necessità di una non assolutizzazione del valore di verità della conoscenza tecnico-scientifica. Nel contempo avviene il recupero del valore di verità delle scienze dello spirito

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2021 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it