Venerdì 7 ottobre 2022, ore 11:33

Lavoro

Settore socio sanitario: sì al contratto tra Confcommercio Salute e i sindacati

Firmato il primo contratto collettivo nazionale di lavoro che coinvolge oltre 40mila lavoratori dipendenti di circa 3mila imprese del terzo settore associate a Confcommercio. Lo hanno sottoscritto i sindacati di categoria Fisascat Cisl, Uiltucs Uil e l’associazione imprenditoriale Confcommercio Salute, Sanità e Cura.

Tra i principali obiettivi dell’intesa: uniformare i trattamenti economici e normativi per gli addetti del settore socio-sanitario-assistenziale e delle cure post intensive; ricondurre in un unico alveo contrattuale applicativo le forme spurie di contrattazione; contrastare forme emergenti di dumping contrattuale presenti nel terzo settore di natura privatistica.

“Il contratto - si legge nella nota sindacale - interviene sulla sfera applicativa e sul sistema di inquadramento, sulle relazioni sindacali (strutturate ai due livelli nazionale e regionale/territoriale/istituzione), sui diritti sindacali, sul mercato del lavoro, sull’organizzazione del lavoro (anche effettuato presso il domicilio dell’assistito) e sulle tutele delle condizioni di lavoro, nonché sul welfare contrattuale e sul trattamento economico normativo, e quindi sulle tabelle retributive, orario di lavoro, malattia, permessi per aspettative e congedi, supporto alla genitorialità, formazione, pari opportunità e sostegno alle donne vittime di violenza”. L’aumento salariale previsto per il livello medio 4° S è pari a 72,57 euro che saranno erogati in due tranche: 58,89 euro a settembre 2022 e 13,98 euro a settembre 2023. Previste anche maggiorazioni per il lavoro ordinario notturno e festivo fino al 25%.

Le parti hanno deciso di rivedersi entro sei mesi per la costituzione di un Ente Bilaterale nazionale di settore, che a livello locale si occuperà di promuovere e gestire iniziative in materia di formazione e qualificazione professionale anche in collaborazione con le Regioni e gli Enti competenti. Attraverso apposite Commissioni Paritetiche l’Ente Bilaterale svolgerà anche le funzioni previste a sostegno delle donne vittime di violenza, nonché per favorire e promuovere la parità di genere.

Significativo l’impianto normativo sul welfare contrattuale: le parti convengono di estendere ai lavoratori a cui si applica il contratto l’istituzione del fondo di previdenza complementare attraverso l’adesione su base volontaria al Fondo Fon.Te. già costituito; sul fronte dell’assistenza sanitaria integrativa le parti richiederanno formale adesione al Fondo Est per gli impiegati e alla cassa QuAS per i quadri, a parità di contribuzione e di nomenclatori già in vigore; le parti individuano nel Fondo Interprofessionale For.Te il fondo cui le istituzioni faranno riferimento per l’accesso agevolato alle risorse destinate al finanziamento di programmi per la formazione continua.

Per Donatella Prampolini, vicepresidente di Confcommercio “l’intesa è un importante traguardo affinché questo Ccnl diventi di riferimento nel settore nel variegato contesto organizzativo confederale”. “Con la sottoscrizione di questo importante Ccnl - afferma il segretario generale della Fisascat Cisl Davide Guarini - abbiamo voluto costruire una solida base contrattuale, idonea ad accompagnare lo sviluppo del settore e a favorire la valorizzazione delle professionalità che lo compongono”.
Sara Martano

( 15 settembre 2022 )

Eventi

Annie Ernaux vince il Premio Nobel per la Letteratura

Scrittrice lontana da qualunque corrente tradizionale, fa della commistione fra letteratura e sociologia la sua l'originalità

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Libri

Pierre Lemaitre, sfogliare il Novecento

“Nel romanzo storico c’è qualcosa di didattico... La domanda da porre è se è più importante la Storia o il romanzo: io ho scelto di dare più importanza al romanzo"

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Cinema

Una lettura ai raggi X

Ci schiaffeggia tutti, Virzì, nel suo ultimo film, “Siccità”: immagina una Roma apocalittica, prosciugata da tre anni di mancanza di pioggia

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2022 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it