Venerdì 12 aprile 2024, ore 16:36

Lavoro

Stroili Oro: ok ad integrativo per 2.800 addetti

Un rinnovo integrativo sfavillante quello raggiunto per i 2.800 dipendenti dello storico marchio di gioielleria Stroili Oro presenti, sul territorio nazionale, con più di 400 punti vendita. L'intesa, firmata dai sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs insieme alla direzione aziendale, riconferma e innova il contratto precedente con l'obiettivo di bilanciare le esigenze di efficienza aziendale con il benessere dei dipendenti. L'accordo mantiene il sistema di relazioni sindacali articolato su due livelli, nazionale e territoriale, focalizzato su tematiche specifiche nei rispettivi ambiti. Sull’organizzazione del lavoro l’intesa prevede la stabilizzazione dei rapporti a tempo determinato o intermittente per garantire maggiore professionalità nelle vendite. Vengono inoltre confermate e ampliate le proposte sperimentali di flessibilità in entrata e uscita. La gestione dell'orario di lavoro diventa più flessibile, consentendo ai collaboratori, in accordo con il responsabile, di adattarlo alle proprie esigenze, preservando la continuità dei servizi all’utenza. Confermato e migliorato l'istituto della banca ore in caso di prestazione straordinaria o supplementare. Si prevede anche di portare in via sperimentale a 40 il limite annuo di ore accreditate per ciascun dipendente della rete vendita e di rinnovare la banca ore per il comparto logistica alle medesime condizioni previste nell’accordo del 30 luglio 2020. Confermato il lavoro agile con un massimo di due giorni a settimana, pianificati con il responsabile di reparto. Previsto anche un articolato ad hoc in materia di chiusure aziendali, ferie e permessi, con la programmazione condivisa dei turni domenicali, garantendo limiti alle consecutive domeniche lavorative e un massimo di 25 domeniche all'anno per i dipendenti a tempo pieno. Sul welfare, viene introdotto un sistema di ticket restaurant, l’integrazione del periodo di aspettativa in caso di patologie gravi, la banca ore solidale, ‘aspettativa non retribuita di 12 mesi alla fine del congedo parentale, 5 giorni aggiuntivi di permesso non retribuito in caso di malattia del figlio e condizioni di miglior favore per l'anticipazione del trattamento di fine rapporto. L'accordo affronta anche tematiche sensibili come il contrasto alla violenza sul luogo di lavoro e l'assistenza psicologica per eventi traumatici, prevedendo misure di supporto e protezione per i dipendenti coinvolti in situazioni di violenza o eventi traumatici. "Un accordo importante - commenta Daniele Meniconi della Fisascat Cisl - che mette mano, migliorandolo, al sistema di relazioni sindacali, oltre ad intervenire sull’organizzazione del lavoro, aggiungere tutele e istituire i buoni pasto per tutti i dipendenti". Per il sindacalista occorrerà proseguire nel solco di quanto stabilito dal nuovo integrativo, lavorando per ricomprendere all’interno della cornice contrattuale un sistema premiale che sia in grado di dare il giusto riconoscimento allo sforzo quotidianamente profuso dalle lavoratrici e dai lavoratori di Stroili.
Ce.Au.

( 28 febbraio 2024 )

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Nel “Discorso sul metodo” Cartesio non fissa solo sul modello delle matematiche i principi del conoscere ma anche quelli della morale

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Libri

Un romanzo fatto di antieroi

Marco Lodoli torna in libreria con il suo nuovo attesissimo romanzo. Ambientato in un Liceo di periferia, la storia narra di una bidella che si innamora perdutamente del nuovo professore di Lettere

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Mostre

Piero della Francesca. Il polittico agostiniano riunito

In mostra al Museo Poldi Pezzoli-Milano, per la prima volta nella storia, otto tavole provenienti da cinque musei internazionali

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2024 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it