Giovedì 22 febbraio 2024, ore 1:36

Magazine

Via Po Cultura

La presenza festosa delle persone ai bordi delle strade ad aspettare per ore il passaggio di pochi secondi dei ciclisti, eroi di un intero Paese, seguiti anche attraverso le radioline o i televisori. È questa forse l’immagine più vera tra le tante che ognuno di noi ha del Giro d’Italia. Immagini che possiamo ritrovare e assaporare come momenti di autentica magia nella mostra “Il Giro. Una storia d’Italia”, ospitata al Museo di Roma in Trastevere dal 24 maggio al 18 giugno. E davvero di storia si tratta, quella che dal 1909 racconta uno spaccato dell’Italia molto significativo. “La bellezza del Giro è nella capacità di cucire il tessuto della comunità, per altri versi lacerata da divisioni territoriali e politiche”, sottolinea Maurizio Riccardi, fotografo (autore di molti degli scatti che possiamo ammirare) e direttore de dell’Archivio Storico Riccardi, dal quale sono tratti gli oltre cento scatti in esposizione, promossa da Roma Capitale, con il contributo dell’Assessorato ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione appunto con l’Archivio Riccardi

( 26 maggio 2023 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

La Giornata internazionale dei diritti della donna

8 marzo

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

La storia

Un popolo di emigranti

La storia dell’emigrazione italiana, in questo volume pubblicato dal settimanale Internazionale, viene raccontata attraverso le fonti giornalistiche dei paesi d’arrivo; è lo sguardo non di chi partiva, ma di chi accoglieva

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Mostre

Un antropologo che fa il fotografo

Al MUDEC Milano una coloratissima monografica dedicata a Martin Parr

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Filosofia

Schopenhauer: l’età del disincanto

C’è una via d’uscita dal dolore in cui versa la condizione umana, di cui tutti soffrono indipendentemente dalle circostanze esterne e dalla posizione sociale?

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Libri

Una bussola orientativa

Per la collana Voci, Treccani libri presenta il saggio di Claudio Magris, analisi della narrativa come forma letteraria tra la fine del XIX e la metà del XX secolo

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2024 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it