Mercoledì 5 agosto 2020, ore 16:07

Quotidiano di informazione socio‑economica

Russia

Esplosione nella metro di San Pietroburgo

Una forte esplosione si è verificata nella metropolitana di San Pietroburgo e, secondo le prime informazioni, ci sarebbero almeno 10 morti. In città si trova oggi il leader del Cremlino Vladimir Putin per un forum sui media. L'esplosione è avvenuta in un vagone della metro, tra le stazioni di Sennaja Ploshad e Tchnologicheskij institut. I feriti sarebbero “decine” secondo quanto rende noto Ria Novosti. Tutte le stazioni della metropolitana, nel frattempo, sono state chiuse per disposizione delle autorità.Intanto sui social sono apparse le prime foto. Secondo varie fonti, ci sono state più di una esplosione e l'ordigno esplosivo avrebbe contenuto schegge.

I media russi fanno notare che l'esplosione è avvenuta 15 minuti prima della fine del forum a cui stava partecipando il capo di Stato. Putin è stato immediatamente informato e ha chiamato i servizi di sicurezza interni Fsb. "Voglio esprimere il mio più sincero rammarico ai parenti delle vittime. Ho già parlato con i capi dei servizi. Con il direttore del FSB. I corpi di polizia e servizi speciali sono al lavoro, faranno di tutto al fine di individuare le cause dell'incidente, per dare una valutazione completa di quello che è successo", ha detto Putin mentre concludeva un incontro con il presidente bielorusso Alexander Lukashenko.

( 3 aprile 2017 )

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it