Martedì 26 marzo 2019, ore 2:25

Quotidiano di informazione socio‑economica

Global

Germania, +8% in busta paga per un milione di dipendenti pubblici

Ci sono voluti diversi giorni di sciopero ma, alla fine, un milione di dipendenti del settore pubblico in Germania ha ottenuto un aumento salariale dell'8%. Il nuovo contratto, che si applica agli agenti di polizia, agli insegnanti, agli infermieri e agli amministratori locali dei Länder tedeschi prevede incrementi minimi compresi tra i 240 ed i 360 euro al mese nell'arco di 33 mesi.
"Questo è il miglior risultato negli ultimi anni e una buona notizia per i dipendenti del settore pubblico", ha dichiarato il leader del Ver.di, il potente sindacato del settore pubblico e dei servizi, Frank Bsirske, al termine del lungo negoziato. "Abbiamo migliorato l'attrattiva di un posto di lavoro nel settore pubblico, sia per coloro che sono a inizio carriera sia per i lavoratori qualificati. E 'una vittoria dei sindacati e datori di lavoro", ha aggiunto Bsirske. La Germania si è data come obiettivo quello di migliorare i servizi pubblici. E il nuovo contratto, che ha un costo di 7 miliardi per le casse dello Stato tedesco, risponde all’esigenza di trovare dipendenti per riempire i posti di lavoro vacanti anche a causa di salari troppo bassi rispetto alla media per un paese in cui la disoccupazione è al minimo storico. In base all’accordo raggiunto sabato scorso, il primo scatto contrattuale sarà del 3,2% e sarà retroattivo, partendo dal 1 ° gennaio 2019. Il successivo aumento salariale del 3,2% entrerà in vigore nel gennaio 2020, seguito da uno del 1,4% nel gennaio 2021.

L’aumento dei salari in Germania è una buona notizia per i funzionari della Banca centrale europea, che sono alle prese con una bassa inflazione nella zona euro. Il prossimo 7 marzo, infatti, i funzionari della Bce si incontrano per decidere se il rallentamento nella zona euro è sufficiente per decidere sul nuovo stimolo monetario.


(Articolo completo di Ester Crea domani su Conquiste Tabloid)

( 4 marzo 2019 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2019 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it