Martedì 28 maggio 2024, ore 12:04

Welfare

Pensioni, Cisl: basta rinvii, subito la settima salvaguardia per gli esodati

Gli esodati tornano in piazza davanti al ministero dell'Economica e i sindacati Cgil, Cisl, Uil annunciano la mobilitazione ad oltranza fino alla salvaguardia degli ultimi 50 mila lavoratori sospesi tra il lavoro e la pensione a seguito della riforma Fornero e l'applicazione dell'Opzione donna che consente il pensionamento a 57 anni con 35 anni di contributi. L'obiettivo è ottenere la settima salvaguardia prima della legge di stabilità ed evitare che le risorse del Fondo esodati siano usate per problemi generali.

"Basta con i continui rinvii. Il Governo deve rompere ogni indugio e risolvere una situazione di disagio ed incertezza che riguarda decine di migliaia di persone", ha dichiarato il segretario confederale della Cisl, Maurizio Petriccioli, intervenendo al presidio..

"Chiediamo al Governo che approvi immediatamente la settima salvaguardia e che sblocchi l'opzione donna, mentre con la legge di stabilità crei le condizioni per reintrodurre modalità più flessibili nell'accesso al pensionamento. Nel primo caso si tratta di mantenere impegni già assunti in passato, quando si è deciso che alcune categorie di persone andavano salvaguardate dall'aumento improvviso e non graduale dei requisiti, per evitare che rimanessero senza alcun reddito. Nel secondo caso si chiede di rimettere nella disponibilità dei lavoratori le scelte di pensionamento, consentendo così alle imprese di gestire meglio il turn over e a tanti giovani di accedere ad un mercato del lavoro altrimenti bloccato. Sono decisioni che non compromettono la sostenibilità finanziaria del sistema pensionistico e che, a fronte di maggiori costi nell'immediato, presentano nuove opportunità per il mondo del lavoro e delle imprese e che vanno, dunque, prese nell'interesse del Paese", ha concluso Maurizio Petriccioli.

( 22 settembre 2015 )

La Biblioteca Ambrosiana

Uno scrigno prezioso

Oggi conta circa un milione di volumi a stampa, soprattutto di fondo antico (incunaboli e cinquecentine), e trentacinquemila manoscritti

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Il passato remoto è il tempo ideale della narrazione e non a caso nelle coniugazioni verbali greche e latine veniva chiamato “perfetto”

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Libri

L’uomo giusto al momento sbagliato

La storia di Vincenzo Tiberio, il medico italiano che primo fra tutti, nel 1895, quindi 34 anni prima di Alexander Fleming, scoprì l’impor tanza di alcune muffe e sperimentò il loro potere antibiotico

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2024 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it