Lunedì 6 luglio 2020, ore 1:11

Quotidiano di informazione socio‑economica

Istat

Istat 

Segnale di fiducia 

Effetto lockdown sugli italiani. I consumi crollano, la pressione fiscale sale, i redditi in calo contenuto.  Imprese e consumatori vedono comunque la luce in fondo al tunnel

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Istat 

Industria, crollo record 

Rilevante impatto negativo dalla chiusure per Covid: -19,1% su mese, -42,5% su anno.  Sbarra (Cisl): dati drammatici che confermano l’urgenza di andare oltre la strategia difensiva

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Istat

Industria, ormai è recessione

Produzione mai così male dal 2013. Terzo trimestre consecutivo in calo. Chiusura del 2019 a 4,3%. Sbarra (Cisl): grave ritardo sugli investimenti. Imprimere uno scatto ai 150 tavoli di crisi

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Attualità

L’Italia non vede ancora la ripresa

Istat: su Pil ancora prospettive negative. Possibile riduzione della produttività, peggiora fiducia imprese.A gennaio l’indicatore anticipatore ha mantenuto un orientamento negativo anche se con intensità più contenuta rispetto ai mesi precedenti

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Economia

Italia è un Paese fermo

Istat: frenata del Pil. Furlan: ennesimo segnale negativo, il governo deve sbloccare le infrastrutture. Contratti: in attesa di rinnovo 5,5 milioni di dipendenti. A dicembre ferme le retribuzioni: +0,6% su anno

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Istat

In Italia un esercito di precari

A dicembre raggiunta la quota record di 3 milioni 123 mila. Dopo due mesi di crescita occupati in calo.Sbarra (Cisl): la svolta negativa non è una sorpresa, visto l’andamento del Pil stagnante da tempo

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Welfare

Pensioni, troppi divari e iniquità: quadro allarmante

Istat: meno di mille euro al mese per una su tre; il 12% sotto i 500. Donne penalizzate. Furlan: intervenire sul sistema previdenziale è dovere morale e sociale

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Giornata internazionale

Disabili, in Italia occupati in aumento. Ma non basta

I dati del rapporto Istat. Pubblica amministrazione il settore più coinvolto. Cuccello (Cisl): passi avanti, ma la riforma non è stata portata a termine. Furlan: lavoro principale strumento di inclusione

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Economia

Pil, le chiacchiere stanno a zero

Istat: l’Italia è in stagnazione. Ma il governo è alle prese con lo scontro interno nella maggioranza Allarme di sindacati e imprese. Furlan: Paese fermo, ora scossa condivisa con parti sociali

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Contratti

Rinnovi: in attesa 6,5 milioni di persone

Istat: nei primi tre mesi del 2019 oltre la metà dei dipendenti con il contratto scaduto. Non accadeva dal 2016Nei primi tre mesi del 2019 sono scaduti 27 contratti collettivi nazionali, sommandosi ai 14 ancora in attesa di rinnovo

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it