Martedì 18 febbraio 2020, ore 5:39

Quotidiano di informazione socio‑economica

appalti

Lavoro

Appalti pulizie scuole: domani sciopero nazionale

Lo sciopero è stato indetto dai sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltrasporti e sarà supportato da un presidio a Roma in Piazza Montecitorio. Alla base della protesta i numeri delle assunzioni dirette: 11.236 a fronte dei 16.019 attualmente occupati. Se non si interverrà entro i prossimi 2 mesi oltre 4mila persone si troveranno a rischiare il posto di lavoro

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Servizi

Appalti pulizia scuole, da domani a venerdì presidi e mobilitazioni in tutt'Italia

Per i sindacati il processo di internalizzazione deve essere realizzato nei tempi previsti. In ogni caso è necessario attivare un tavolo di confronto con il coinvolgimento della Presidenza del Consiglio e ministeri interessati finalizzato ad individuare una soluzione per la continuità occupazionale di tutti i lavoratori coinvolti

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Lavoro

Appalti, sindacati: un errore il rialzo soglia al massimo ribasso, alimenta lavoro nero

Così si legge nel documento unitario depositato da Cgil, Cisl e Uil in commissione Lavori Pubblici del Senato in occasione dell'indagine conoscitiva sull'applicazione del codice dei contratti pubblici

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Ferrovie

Appalti pulizie e ristorazione: oggi terzo sciopero nazionale

Sindacati: denunciamo, tra l’altro, la mancata pubblicazione delle tabelle del costo orario del lavoro, affidamento lotti con eccessivo ribasso, mancata applicazione delle clausole sociali e contrattuali

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

La protesta

Aziende in appalto Fs: è sciopero nazionale

Esaurimento degli ammortizzatori sociali ma anche gare al massimo ribasso. Gli addetti alle pulizie a bordo e nelle stazioni, alla ristorazione e ai servizi sono in esubero per oltre 2mila unità su 10mila

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Appalti

A Taranto scatta la protesta dell’indotto Ilva

Salute, lavoro e diritti per gli addetti alla ristorazione collettiva, alle pulizie e somministrati.Lavoratori e sindacati di categoria aprono lo stato di agitazione contro ”silenzi ed indifferenza”

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Autostrade

Anas e sindacati firmano accordo per appalti superiori a 50 milioni

Accordo importante per la sicurezza, la legalità e la qualità del settore. Per Franco Turri, segretario generale della Filca Cisl "è proprio da stazioni appaltanti importanti, come l'Anas, che può partire la spinta giusta per riuscire ad includere l'edilizia nel grande progetto dell'Industria 4.0".

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Appalti

Concessionarie autostradali, oggi sciopero in difesa di 3mila posti di lavoro

Code e rallentamenti sull'autostrada A14 in un'immagine d'archivio. Quello in arrivo sarà il secondo weekend da bollino nero di questa estate.  Si prevede traffico molto intenso, riferisce l'Anas in una nota, sull'intera rete stradale e autostradale italiana, in
particolare verso i valichi di frontiera e le localita' balneari. ''Il traffico - ha affermato il presidente dell'Anas Pietro Ciucci - fino a questo momento e' rimasto in linea con l'anno scorso, ma a differenza del passato non si e' concentrato tutto nel primo sabato di agosto. Gli utenti hanno scaglionato bene le partenze, evitando le concentrazioni nel giorno del bollino nero e, per questo motivo, invitiamo chi deve ancora mettersi in viaggio a fare altrettanto''.     ANSA/GIORGIO BENVENUTI

La prossima settimana la Commissione Bilancio della Camera dei Deputati esaminerà gli emendamenti alla legge Finanziaria, quindi anche quello presentato da alcuni deputati della maggioranza che innalza dal 20 al 40% la quota di lavori in house per gli appalti delle manutenzioni e progettazioni autostradali, consentendo alle società di rinnovare i contratti di manutenzione ed evitando il rischio di licenziamenti. Cgil Cisl Uil chiedono al governo modifica norma su percentuali degli affidamenti in-house dei concessionari codice degli appalti

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it