Lunedì 6 luglio 2020, ore 0:50

Quotidiano di informazione socio‑economica

lavoro

Made in Italy

Pernigotti, l'azienda è salva

Soddisfatto il sindacato Fai Cisl che però chiede un continuo monitoraggio e la massima attenzione da parte di tutte le istituzioni sull’andamento del piano industriale

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Attualità 

Popolare di Bari, accordo raggiunto con i sindacati: 650 esuberi in 10 anni 

Scongiurata qualsiasi ipotesi di esternalizzazione. Verranno confermati tutti i contratti di lavoro a tempo determinato. La mobilità del personale sul territorio sarà fortemente limitata. Le organizzazioni sindacali hanno chiesto una forte discontinuità nel management affinchè il piano industriale sia gestito ad un nuovo gruppo dirigente.

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Stati generali 

Lavoro, priorità per la ripresa: le proposte di Cgil Cisl e Uil

In prima battuta qualità dell'occupazione, investimenti e riforma del fisco  La necessità di dare continuità ad ammortizzatori sociali sino alla fine dell’anno

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Attualità

Sanità privata: dopo 14 anni di attesa siglata la preintesa per il rinnovo del contratto

Sindacati del pubblico impiego: interessati circa 100 mila lavoratori per un aumento medio mensile di 154 euro. Raggiunto obiettivo: parità di diritti e di salario tra settore pubblico e settore privato
 

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Industria

Acciaierie di Piombino, nuovo piano industriale entro due settimane

Incontro tra istituzioni e azienda sul futuro del sito ma senza i sindacati. La Fim insiste: “Governo ci convochi”. Allo studio del Governo un nuovo modello di siderurgia ecosostenibile in Italia

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Attualità

Tragedia sul lavoro in provincia di Napoli: due le vittime

Furlan (Cisl): ancora una tragedia dovuta alla mancata prevenzione, alla carenza di controlli, all'inosservanza delle norme. Non è una fatalità. La sicurezza in tutti i luoghi di lavoro rimane per il sindacato una priorità. Una questione nazionale

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Industria

Raffineria di Milazzo: polveriera sociale, oltre 600 i posti a rischio

Fim Messina: impossibile continuare a lavorare con il 30% del personale dentro l’azienda e il 70% fuori. Ne risente tutta l’economia della città e del comprensorio. Per fortuna, è arrivata finalmente la convocazione di un tavolo venerdì per avere chiarimenti

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Industria

ArcelorMittal, ancora 10 giorni per il piano industriale

Oggi la conference call con il Governo. L’ad Lucia Morselli prende tempo. Intanto tra i lavoratori sale la tensione. Scioperi in tutti i siti. Fim: vanno riprese le opere di ambientalizzazione, messa a norma degli impianti e rilanciare i reparti produttivi

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Industria

Appello dal mondo dell’auto, incentivi per acquisti e rottamazione

La richiesta di Aci, Anfia, Fim, Fiom, Uilm al Governo per sostenere la produzione e l’occupazione. Le prime stime prevedono che il mercato 2020 registrerà drastici cali: solo per le auto saranno circa 500mila immatricolazioni in meno rispetto al 2019

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Attualità

Tragica ripresa nella fabbrica Adler di Napoli: esplosione fa una vittima e due feriti

Cisl: mai abbassare la guardia sulla sicurezza, soprattutto ora ad inizio della Fase 2 bisogna non solo far applicare le regole, ma avere grande senso di responsabilità da parte di ognuno

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it