Lunedì 6 aprile 2020, ore 4:41

Quotidiano di informazione socio‑economica

pil

Attualità

L’Italia non vede ancora la ripresa

Istat: su Pil ancora prospettive negative. Possibile riduzione della produttività, peggiora fiducia imprese.A gennaio l’indicatore anticipatore ha mantenuto un orientamento negativo anche se con intensità più contenuta rispetto ai mesi precedenti

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Economia

Italia è un Paese fermo

Istat: frenata del Pil. Furlan: ennesimo segnale negativo, il governo deve sbloccare le infrastrutture. Contratti: in attesa di rinnovo 5,5 milioni di dipendenti. A dicembre ferme le retribuzioni: +0,6% su anno

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Economia

Pil, le chiacchiere stanno a zero

Istat: l’Italia è in stagnazione. Ma il governo è alle prese con lo scontro interno nella maggioranza Allarme di sindacati e imprese. Furlan: Paese fermo, ora scossa condivisa con parti sociali

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Istat

L’Italia evita la recessione ma resta in stagnazione

Nel primo trimestre 2019 il Pil è cresciuto dello 0,2% rispetto ai tre mesi precedenti. Mentre rispetto al primo trimestre 2018 la crescita è stata dello 0,1%

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Sorvegliati speciali

Italia ferma, l’Fmi taglia ancora la crescita

L’Fmi rivede al ribasso le stime di gennaio: Pil a + 0,1% nel 2019, debito e deficit decollano. Eurozona, adesso facciamo paura come la Brexit. Il rischio di un cortocircuito tra spread e bilanci bancari

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Manovra

Italia fanalino di coda dell’area euro

Domani le previsioni economiche invernali della Commissione Ue: il pil dovrebbe essere rivisto allo 0,2%La linea del governo va cambiata. Così come chiederanno Cgil Cisl Uil nella manifestazione di sabato

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Crisi

Si riaffaccia lo spettro della stagnazione

L’economia italiana cresce troppo poco da almeno 18 anni Nonostante i bassi tassi di interessenon aumentano gli investimenti, nè l’occupazione nè i consumi. E i sindacati tornano in piazza il 9 febbraio

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Economia

Previsioni Ue: Italia ultima per crescita

Brutte notizie da Bruxelles che, nelle previsioni economiche d’autunno, attribuisce anche al Bel Paese un deficit nominale nel 2019 al 2,9% e oltre il 3% nel 2020. In generale, il clima resta incerto ed il ritmo espansivo sarà più lento

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Economia

L’Italia rallenta, unico tra i Paesi del G7

Nel secondo trimestre 2018 il pil cresce solo dello 0,2%. Nell’area Ocse l’incremento è dello 0,6%, nell’area Euro dello 0,4%

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Previsioni estive

Italia in frenata, Bruxelles taglia le stime sulla crescita

Le previsioni estive della Commissione inchiodano il Pil all’1,3% nel 2018 e all’1,1% nel 2019. Pesano le tensioni commerciali e la volatilità dei mercati. Ma la variabile impazzita è la politica

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it