Giovedì 27 aprile 2017, ore 3:17

Quotidiano della CISL fondato nel 1948 da Giulio Pastore

SPECIALE

La crisi a Madrid

di Raffaella Vitulano

Un altro paese del Sud in (s)vendita: i russi si comprano la Costa del Sol. Secondo le stime, in provincia di Malaga sono almeno 20mila i russi che hanno messo radici. La Spagna ha fatto il pieno di investimenti esteri. Nel 2013 sono stati 28 miliardi di euro con un aumento del 37%rispetto al 2012. La Germania è arrivata a 23 e l'Italia a 6,6.Unterzo della massa di liquidi è andata a finire direttamente nel "ladrillo", il mattone. Dopo cinque anni di panico e di disperazione i prezzi delle abitazioni in alcune aree del Paese sono diventati così interessanti da trasformarsi in calamite. E intanto, giovani disoccupati e poveri tentano di vendere organi online. Remedios, una donna di Malaga, separata, con due bambini di 9 e 5 anni, per evitare lo sfratto e pagare il mutuo voleva vendere il suo organo "non per meno di 30 o 40 mila euro".

( 4 aprile 2014 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2017 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste_lavoro@cisl.it