Sabato 28 maggio 2022, ore 18:15

Breaking News

Green

Cura dell'ambiente e transizione ecologica: sfida da vincere

Con 400 volontari nel Parco del Gargano mercoledì è stata raccolta una tonnellata di rifiuti in occasione della giornata per la Cura dell’Ambiente, campagna giunta alla quarta edizione per un tema sempre più pressante. L’iniziativa si è svolta in occasione del VII° Congresso nazionale della Fai Cisl dal titolo “Rigenerazione: persona, lavoro, ambiente che si conclude oggi a San Giovanni Rotondo, in provincia di Foggia.
”Delegati, operatori e dirigenti del sindacato hanno raccolto dalla spiaggia di Capoiale, nel Parco nazionale del Gargano, oltre mille chili di rifiuti, tra i quali soprattutto plastica. A differenza delle altre iniziative svolte per la nostra campagna, dove ci è capitato di trovare anche rifiuti ingombranti - spiega il segretario generale della Fai Cisl, Onofrio Rota - questa volta abbiamo trovato soprattutto rifiuti portati dalle mareggiate invernali, a riprova del fatto che anche nelle aree protette, dove i rifiuti non sono lasciati direttamente dalle persone, ricadono comunque le conseguenze impattanti delle attività dell’uomo. Quanto alla plastica, abbiamo prova di quanto sia urgente si concluda l’iter parlamentare della legge “Salvamare”, per trasformare in reddito la raccolta della plastica effettuata dai nostri pescatori”.
A seguito dell’iniziativa, nella pineta del Parco si è svolta una tavola rotonda sulla transizione ecologica moderata dal giornalista Rai, Piero Damosso, caporedattore del Tg1. 
L’iniziativa si è aperta con il messaggio di benvenuto di Onofrio Rota, che ha ricordato l’impegno del sindacato a sostegno dei lavoratori forestali e della bonifica. Padre Enzo Fortunato, portavoce del Manifesto di Assisi, ha sottolineato il valore dell’impegno ambientale come realizzazione della persona: “La pandemia ci ha fatto capire che possiamo salvarci soltanto insieme, e le iniziative per la cura dell’ambiente hanno questo spirito, ci rendono contaminatori di gesti belli e gentili”. Anche il ricercatore del Cnr, Valerio Rossi Albertini ha ricordato che il grido d’allarme degli scienziati risale agli anni ’90 per evitare la dipendenza energetica dalle fonti fossili e dagli altri Paesi. “In Italia - ha detto - abbiamo tante fonti rinnovabili, è la natura il nostro vero petrolio”. 
Di rigenerazione ha parlato anche la sottosegretaria al Miur, Barbara Floridia, che ha sottolineato il protagonismo delle scuole verso le nuove competenze green e una nuova consapevolezza rispetto ai temi ambientali e alimentari. 
Sono intervenuti all’incontro anche il segretario nazionale della Cisl, Angelo Colombini, il presidente di Symbola Ermete Realacci, e Massimo Gargano, direttore generale dell’Anbi, che ha puntualizzato il ruolo dei consorzi di bonifica rispetto ai temi dell’autosufficienza alimentare e della transizione ecologica: “Abbiamo pagato tanti produttori per non usare le terre - ha rilevato - se così fosse stato oggi avremmo ancora centinaia di migliaia di ettari a disposizione per produrre cibo, occupazione, ricchezza. I consorzi possono essere autorevolmente protagonisti, ma purtroppo si parla ancora di nucleare. Il problema è che tratteniamo soltanto l’11% delle piogge, dobbiamo arrivare al 50, per questo presenteremo un piano - ha concluso - per l’avvio di piccoli e medi invasi, per ricaricare le falde e produrre energia pulita con pannelli solari galleggianti”.
Rossano Colagrossi

( 7 aprile 2022 )

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

La crisi delle edicole è la stessa della carta stampata e prosegue man mano che avanza la smaterializzazione indotta dall’innovazione digitale

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Mostre

Un percorso emozionale nell’arte del Novecento

 Attraverso il nuovo allestimento dal titolo “Vedo rosso”, promosso dalla Collezione Giancarlo e Donna Olgiati nella sua sede di Lugano

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Libri

La filosofia per i bambini

Si approccia la filosofia facendo capire al bambino che i temi filosofici sono per la maggior parte legati all’esistenza stessa, alla quotidianità

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2022 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it