Giovedì 1 dicembre 2022, ore 8:03

Congresso Ituc

Sbarra: promuovere un nuovo modello di sviluppo, centrato sulla persona e sul lavoro

Dopo aver ringraziato Sharon e la sua squadra per il lavoro svolto in questi anni, Sbarra ha espresso la sua fiducia verso la nuova leadership : “Il nostro ruolo è oggi più che mai necessario di fronte a un contesto sempre più complesso che esige risposte concrete ai bisogni dei lavoratori, dei pensionati e riaffermi i valori fondamentali di cui il sindacato è portatore: giustizia sociale, uguaglianza , solidarietà, libertà, autonomia, partecipazione". Ha poi proseguito sottolineando che è tempo "di ridare valore e centralità al lavoro, ed è su queste basi che dobbiamo costruire un nuovo patto sociale a tutti i livelli, coerente con i contenuti della dichiarazione congressuale. In questa prospettiva è prioritario che le tante sfide, a partire da quelle climatiche, tecnologiche, ambientali, energetiche, industriali e demografiche, devono essere affrontate attraverso un modello partecipato con una forte azione negoziale della CSI nei confronti dei propri interlocutori, a partire dal Fondo monetario internazionale, dalla Banca mondiale insieme ovviamente al mondo delle imprese... Dobbiamo non solo denunciare ma soprattutto promuovere un nuovo modello di sviluppo, centrato sulla persona e sul lavoro, sulla contrattazione e partecipazione che abbandoni le politiche di austerità, contrasti la speculazione e la finanziarizzazione dell’economia, e che sia centrato su indicatori di benessere, per far sì che l’economia torni ad essere al servizio delle persone e riduca le troppe disuguaglianze nel mondo. È ora di restituire ai salari e alle protezioni sociali tutte le risorse che le degenerazioni di questo sistema hanno tolto. È tempo di rendere esigibile in ogni parte del mondo il diritto alla salute, rafforzando le politiche di protezione sociale e sanitaria, spesso trascurate, riaffermandone quella centralità che ci ha permesso di affrontare la tragica fase pandemica. Dobbiamo infine permettere ai giovani di guardare al presente ed al futuro con maggiore fiducia, promuovendo politiche adeguate per creare nuova occupazione, lavoro sicuro, contrattualizzato, stabile, realizzazione e benessere, assicurando al contempo adeguata partecipazione ai processi decisionali, anche nelle nostre organizzazioni. È con queste premesse che ribadiamo il nostro impegno affinché il movimento sindacale internazionale contribuisca efficacemente e responsabilmente a promuovere una società più coesa e più equa, rispettosa dei valori e dei diritti umani, dove nessun Paese o persona sia mai più lasciato indietro".

( 19 novembre 2022 )

Mostre

De Chirico a Bologna: barocco e neometafisico

De Chirico supera i limiti dello sguardo, della logica e della ragione perché l’arte possa diventare “immortale”

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Mostre

La Pradella della Pala Oddi

Realizzata per l’altare della famiglia Oddi nella chiesa di San Francesco al Prato, tra il 1502 e il 1504, è una delle tre importanti commissioni che il giovane Raffaello, non ancora ventenne, riceve a Perugia

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Ennio Flaiano se n’è andato 50 anni fa, e il vuoto che lascia si allarga in maniera direttamente proporzionale all’inadeguatezza della congerie pseudoculturale che imperversa da allora. Peccato per chi è venuto dopo, che un Flaiano non l’ha più avuto

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2022 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it