Lunedì 17 giugno 2019, ore 23:48

Quotidiano di informazione socio‑economica

Pubblico Impiego

Statali, mobilitazione per contratti e assunzioni

Un uomo e una donna lavorano al computer in un ufficio, Roma, 23 maggio 2012. ANSA/ MAURIZIO BRAMBATTI

Nessuna risposta sul rinnovo dei contratti e sulle assunzioni dal parte del ministro Bongiorno. Dopo l’ultima intervista della ministra sulla vertenza pubblico impiego, Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa, tornano all’attacco. Bongiorno sembra ignorare - denunciano i segretari generali di Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa, Serena Sorrentino, Maurizio Petriccioli, Michelangelo Librandi e Nicola Turco - “la gravità dei problemi che coinvolgono le pubbliche amministrazioni”. Il confronto, fatte salve due riunioni assembleari in cui ha concesso sette minuti a organizzazione per parlare - non è mai partito. Non solo. La ministra, attaccano i sindacati, sta presentando “l’ennesima riforma, dopo aver dichiarato di non volerlo fare, senza alcun confronto”: dalle impronte digitali all’attacco al ruolo della contrattazione, dall’annuncio dello sblocco del turnover, poi bloccato di fatto fino al 2020 nella legge di bilancio. La riforma dei concorsi, aggiungono i quattro segretari, “è a dir poco folle e nella legge di Bilancio per ora vediamo solo l’elemento perequativo e l’Indennità di vacanza contrattuale”.

I sindacati, che hanno presentato una piattaforma rivendicativa che promuove soluzioni per l’occupazione, il rinnovo dei contratti e il miglioramento dei servizi, hanno chiesto un incontro senza ricevere risposta. “Ci sembra assurdo che mentre alcuni esponenti del Governo aprono al confronto su lavoro e pensioni - aggiungono i segretari generali - per il pubblico impiego la porta sia chiusa al confronto e si prosegua con un trattamento differenziato fra lavoro privato e lavoro pubblico”. Nel nostro Paese, continuano, “occorrono 600mila nuove assunzioni nelle PA solo per coprire i posti che si libereranno con quota 100 e pensionamenti ordinari”.

Cgil Cisl Uil si muoveranno nei prossimi mesi, spiegano Sorrentino, Petriccioli, Librandi e Turco, “con una grande manifestazione nazionale con l’obiettivo di raggiungere risultati concreti per i lavoratori”.

( 21 marzo 2019 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2019 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it