Giovedì 5 dicembre 2019, ore 23:47

Quotidiano di informazione socio‑economica

Economia

Sud, i sindacati chiedono fatti

Rilanciare il Sud e rivendicare la centralità del lavoro come leva per contrastare le diseguaglianze sociali, economiche e territoriali. È questo che i sindacati hanno chiesto al governo, nell’incontro di oggi sul Sud. Le proposte dei sindacati, raccolte nella piattaforma unitaria in questi mesi al centro di tante iniziative, tra cui la manifestazione del 22 giugno a Reggio Calabria, partono da alcune necessità: investimenti, infrastrutture, interventi sul fisco. Al Mezzogiorno, ha ricordato Annamaria Furlan, serve “un piano per l’innovazione, la ricerca, la formazione delle nuove competenze per le imprese che scelgono il Sud, lo sblocco delle assunzioni nei servizi pubblici e nella sanità per fermare la fuga dei giovani, più di centomila ogni anno”. Bisogna poi, aggiunge la leader cislina, “accelerare gli interventi previsti dalle Zes, con un piano per il rilancio della portualità meridionale in ragione della grande opportunità del Mediterraneo”. Affrontare oggi i problemi del Sud significa, poi, come sottolineato da Maurizio Landini, “mettere in campo un piano pluriennale di investimenti pubblici e garantire le risorse per il funzionamento ordinario”. I sindacati, ha ribadito inoltre Carmelo Barbagallo, chiedono di “commissariare ad acta quelle regioni che non utilizzano i fondi Ue”.

( 29 luglio 2019 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2019 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it