Mercoledì 8 aprile 2020, ore 21:39

Quotidiano di informazione socio‑economica

Industria

Alcoa di Portovesme: formalizzata offerta d’acquisto da Sider Alloys

Roma 13/09/2016 presidio dei lavoratori ALCOA sotto il MISE durante le trattative per scongiurare la chiusura dell'azienda.

"Ieri sera è stata formalizzata ufficialmente la richiesta d’acquisto dello stabilimento Alcoa di Portovesme da parte della multinazionale svizzera dell’alluminio Sider Alloys. Auspichiamo una risposta del Governo in tempo breve". Ne dà notizia il segretario della Cisl metalmeccanici della Sardegna, Rino Barca, dopo aver ricevuto copia della documentazione dell’azienda. Il segretario dei metalmeccanici di Cisl Sardegna, Rino Barca, ha auspicato "tempi brevi per le verifiche del Governo e per il riavvio immediato dello smelter". Il 10 gennaio scorso Sider Alloys aveva siglato a Roma un accordo con Invitalia, l’agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa che ha avuto il compito di fare da filtro tra la multinazionale americana dell’alluminio e i potenziali acquirenti dello stabilimento del Sulcis. Nell’intesa l’azienda svizzera si era impegnata a formulare una proposta di acquisto entro il 28 febbraio. Il patto prevedeva anche l’avvio della due diligence entro il 15 gennaio, e la sua conclusione entro il 15 febbraio. Scadenze che la multinazionale ha rispettato.

( 1 marzo 2017 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it