Giovedì 27 aprile 2017, ore 3:16

Quotidiano della CISL fondato nel 1948 da Giulio Pastore

Massimiliano Lenzi

Massimiliano Lenzi

Blog di Massimiliano Lenzi

Centro destra, la somma fa il totale. Ma i sovranisti...

Marciare uniti per colpire divisi o marciare divisi per colpire uniti? Dovessimo ragionare con ironia sulle contraddizioni del centrodestra italiano in questo fase politica, verrebbe da giocare con un calembour della storia che sta tra la rivoluzione e la farsa.

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Cosa c’è dietro il duello tra Renzi e Calenda

Matteo Renzi e il ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda, la norma anti-scorreria e il Def che ci annuncia già che quest’anno le tasse per gli italiani non caleranno e che dal 2018 dovrebbe addirittura aumentare.

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Il senso di Grillo per la governance

Da Genova alla guerra al sindacato, questa settimana prima di Pasqua per il Movimento 5 Stelle si presenta piuttosto movimentata. Cominciamo dalla città ligure, città anche di Beppe Grillo, dove il Tribunale di Genova ha dato ragione a Marika Cassimatis: Beppe Grillo non poteva cancellare il risultato delle comunarie genovesi a Cinque Stelle.

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

In tv non zitti e Mosca: il programma esteri di M5S

Tra Donald Trump e Vladimir Putin (in politica estera), con tra poche ore (ndr, mentre scriviamo) il debutto in tv su La7 di Davide Casaleggio, figlio di Gianroberto, co-fondatore assieme a Beppe Grillo del Movimento 5 Stelle, ed alla vigilia della giornata di sabato ad Ivrea, un Memorial Day ad un anno dalla morte di Gianroberto Casaleggio.

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Le battaglie intrecciate su voucher e primariePd

Voucher e primarie Pd, ovvero del perché in Italia le cose cambiano con il rischio che non cambi mai nulla. Cominciamo dai voucher, con il governo Gentiloni che strizzando l'occhio alla Cgil, sta provando a depotenziare i referendum sugli stessi voucher (promossi dal sindacato di Camusso e Landini) con la conseguenza di rinnegare le politiche sul lavoro dei Governi degli ultimi anni.

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Ma il decreto Minniti è di destra o di sinistra?

Il decreto sicurezza del Governo Gentiloni, spiegato dal ministro dell'Interno Marco Minniti in questi giorni, è stato approvato alla Camera e attende adesso il vaglio del Senato.

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Emiliano, iNo Tap e la battaglia degli ulivi

Michele Emiliano perde la “battaglia degli ulivi” contro il gasdotto e la sconfitta potrebbe non essere beneaugurante in vista della corsa per le primarie del Pd dove il Governatore pugliese è in campo contro Matteo Renzi (il favorito) eAndrea Orlando (l’attuale Ministro della Giustizia).

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Spericolati inseguimenti al centro e su anticasta

Rincorsa a Beppe Grillo. Saranno i sondaggi che li danno in testa nelle intenzioni di voto degli italiani, saranno le insofferenze crescenti anticasta di una parte della gente, ma lo scenario della politica nazionale, in particolare a sinistra, scopre un dialogo inedito verso i 5 Stelle.

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Grillo uomo solo al comando, in tutti i sensi

Il Movimento 5 Stelle in fuga. Stando all'ultimo sondaggio del Corriere della Sera sulle intenzioni di voto degli italiani alle elezioni politiche, la vera novità è rappresentata da una sensibile flessione del Pd, spiegata anche con il contraccolpo dovuto alla scissione interna (che ha portato all'uscita di Massimo D'Alema e di Bersani) e dalla vistosa crescita del M5S che si attesta come primo partito.

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

C’erano una volta i voucher e la politica

C’era una volta il voucher e adesso non c'è più. Non c'è stato bisogno di un referendum, è bastato che ne venisse fissata la data a maggio per convincere il Governo Gentiloni e la maggioranza che lo sostiene, di cui il Partito democratico di Matteo Renzi, l'ex premier del Jobs Act, è il principale architrave, ad abolirli questi voucher, dal 2018, per evitare di andare alla consultazione referendaria e togliere ogni alibi a possibili rischi per la durata del Governo stesso.

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2017 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste_lavoro@cisl.it