Giovedì 29 ottobre 2020, ore 20:39

Quotidiano di informazione socio‑economica

Settore alberghiero

Grape hospitality Italia, siglato il primo contratto integrativo

Uniformata la contrattazione di secondo livello applicata ai dipendenti dei tre alberghi gestiti in Italia da Grape Hospitality Italian Opco SrL. Filcams e Fisascat hanno siglato con la direzione dell’operatore alberghiero - presente in 8 paesi nel mondo con 87 hotel, oltre 220milioni di camere, 70 ristoranti e più di 2mila collaboratori - il nuovo contratto integrativo aziendale per i lavoratori delle strutture alberghiere Mercure a Bologna Centro e Roma Corso Trieste e del Novotel di Roma Est. L’accordo contempla l’istituzione di un premio di risultato fino a 1000 euro - oltre a 100 euro lordi riconosciuto ai collaboratori qualsiasi sia il livello dell’utile lordo - correlato al raggiungimento del budget annuale aggregato per Paese e della singola unità operativa nonché alla qualità del servizio erogato - misurato con strumenti ad hoc - ed alle ore effettivamente lavorate. Ampio l’articolato dedicato ai diritti individuali.

Il funzionario sindacale della Fisascat Cisl Carofratello sottolinea ”il consolidamento delle relazioni sindacali che ha consentito di definire un valido articolato in tema di diritti individuali nonché di partecipazione agli utili di impresa che opera nel vasto mercato del turismo in Italia”.

( 25 giugno 2019 )

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it