Martedì 7 luglio 2020, ore 18:19

Quotidiano di informazione socio‑economica

Contratti

Impianti e attività sportive: ratificato il rinnovo contrattuale

E' stato firmato il rinnovo contrattuale per i 200mila addetti degli impianti e delle attività sportive profit e no profit, siglato il 22 dicembre scorso dalle organizzazioni sindacali Fisascat Cisl, Slc Cgil, Uilcom Uil e la Confederazione Italiana dello Sport - Confcommercio imprese per l'Italia. L'intesa triennale, valida fino al 31 dicembre 2018, è stata raggiunta a distanza di quattro anni dalla scadenza del precedente contratto. Tra i punti qualificanti dell'accordo, spiega una nota della Fisascat, relazioni sindacali, welfare, organizzazione, orario e mercato del lavoro, bilateralità, formazione professionale, classificazione del personale (con l'inserimento di figure emergenti in relazione ai processi di trasformazione e innovazione tecnologica) e trattamento economico. Il nuovo contratto prevede 14 mensilità per gli 8 livelli di inquadramento dal VII al quadro; in aggiunta alla retribuzione conglobata di euro 1.488 al II livello, riparametrata per gli altri, la maggiorazione del 4% espressa in quota fissa fino a 70 euro mensili.

"Con questo nuovo contratto nazionale puntiamo a rappresentare tutto il mondo dello sport italiano - ha dichiarato il segretario generale della Fisascat Pierangelo Raineri - si tratta di un contratto rivoluzionario e di emersione perche' mira ad ampliare la platea dei beneficiari per i quali con l'intesa abbiamo previsto norme sul welfare e l'istituzione della bilateralita' di settore. I lavoratori dello sport italiano assumono cosi' un ruolo partecipativo e da protagonisti in uno dei comparti che rappresenta un importante volano economico con il 4% del Pil". A livello europeo, ha concluso Raineri, "attraverso Uni Europa, la confederazione sindacale del terziario, commercio, turismo e servizi alla quale la Fisascat aderisce, si e' sviluppata una contrattazione in relazione alle principali attivita' sportive, in linea con la crescita dell'occupazione in un comparto in espansione".

( 4 febbraio 2016 )

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it