Venerdì 3 aprile 2020, ore 3:49

Quotidiano di informazione socio‑economica

Pubblico impiego

Salario accessorio, siglato accordo definitivo per i 23mila dipendenti

Piazza del Campidoglio or Campidoglio square. Rome, Italy

Firmato questo pomeriggio il contratto dei dipendenti capitolini, dopo anni di braccio di ferro tra Campidoglio e sindacati sul nodo salario accessorio. Ne danno notizia i sindacati. "Dopo oltre tre anni di vertenze, manifestazioni, scioperi e ininfluenti trattative, i 23mila dipendenti capitolini hanno un contratto decentrato condiviso con i rappresentanti di parte pubblica di Roma Capitale ed un salario accessorio contrattato dai sindacati", dichiara il segretario generale della Cisl Fp Roma Capitale e Rieti Andrea Nardella. "Il contratto rappresenta un traguardo molto importante per la Cisl Fp di Roma Capitale e Rieti - prosegue - primo sindacato in termini di iscritti nell'ente, un accordo che ha finalmente abbattuto gli elementi di contrapposizione nell'interesse del miglioramento dei servizi offerti ai cittadini e del benessere organizzativo dei dipendenti, con una visione partecipativa e di condivisione. Ora attendiamo che Roma Capitale proceda ad un'attenta verifica della dotazione organica, appena sufficiente ad erogare i servizi essenziali ai cittadini romani, auspichiamo un urgente intervento del Governo affinche' possano essere sbloccati gli stretti vincoli assunzionali che attanagliano la pubblica amministrazione ma in modo particolare gli enti locali e quindi Roma, con un'eta' media dei dipendenti abbondantemente oltre i cinquant'anni e con vincitori e idonei del concorsone ancora in attesa di una chiamata", conclude Nardella.

"Abbiamo firmato il contratto decentrato definitivo - annuncia Natale Di Cola della Fp Cgil -. Dopo l’esito positivo delle consultazioni del personale e l’ok degli organismi di controllo dell’amministrazione, i sindacati e il Campidoglio hanno sottoscritto il documento condiviso che manda in soffitta l’atto unilaterale e regola il salario accessorio. Una bella notizia per i dipendenti".

"Oggi viene sancito, anche formalmente, l'avvio di una nuova stagione nei rapporti con il personale capitolino - dichiara la sindaca di Roma Virginia Raggi - superando l'atto unilaterale per valorizzare la partecipazione dei lavoratori all'organizzazione del lavoro, per riconoscere i loro diritti e per premiare la loro professionalita' in funzione dei servizi offerti ai cittadini. Roma Capitale si conferma dunque come modello di confronto sul futuro del pubblico impiego a livello nazionale".

( 10 luglio 2017 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it